LECCE PIZZA VILLAGE

0
390

TUTTI IN CODA PER IL “LECCE PIZZA VILLAGE”

Fino a domenica prossima pizzaioli salentini e napoletani protagonisti in piazza Mazzini L’Associazione Pizzaioli Vesuviani: “Accoglienza straordinaria, speriamo di tornare il prossimo anno”. Il segreto di una buona pizza napoletana? “Ingredienti di prima qualità e tanta pazienza”

Sabato 1 Agosto, degustazioni, show di pizza acrobatica, forum sulla pizza senza glutine e musica con il duo FreeZap Stand aperti dalle 19, ingresso libero

Continua l’appuntamento con il “Lecce Pizza Village” in piazza Mazzini. L’evento, alla sua prima edizione, ha preso il via mercoledì sera (29 Luglio) registrando un boom di presenze e un successo ben oltre le aspettative: interminabili le file di turisti e visitatori davanti agli stand della manifestazione nata dal sodalizio tra Apisa – Associazione Pizzaioli Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, Napoli Festival Pizza Tour ed Eventi Marketing&Communication e realizzata con il patrocinio del Comune di Lecce.

Migliaia le pizze già sfornate dal team di pizzaioli salentini e napoletani che fino a domenica prossima (2 Agosto) si alterneranno dietro gli undici forni a legna dislocati intorno alla fontana di piazza Mazzini. “Abbiamo ricevuto un’accoglienza calorosa, davvero straordinaria, i leccesi ci hanno fatto sentire a casa”, racconta Luigi Pirozzi,

pizza napoletana_a destra Luigi Pirozzi referente ASSOCIAZIONE PIZZAIOLI VESUVIANI

referente dell’Associazione Pizzaioli Vesuviani. “Questa piazza ogni sera così gremita, l’allestimento intorno alla fontana, il confronto con i nostri colleghi salentini, è davvero una bella iniziativa che speriamo di poter ripetere anche il prossimo anno”, aggiunge. L’associazione napoletana è in “tour” per il secondo anno in Puglia, ma è la prima volta che si confronta con l’Associazione pizzaioli salentini (Apisa).  “Le tecniche di preparazione – sottolinea Pirozzi – sono effettivamente differenti dalle nostre: i salentini aggiungono nell’impasto una percentuale di farina di grano duro, mentre noi utilizziamo solo farina di grano tenero; cambia anche il tipo di cottura, noi napoletani utilizziamo rigorosamente legna di faggio nei forni, perché la pizza viene cotta con la fiamma in modo da ottenere un ‘cornicione’ un po’ più alto e morbido; poi, se la pizza salentina viene cotta per tre o quattro minuti, la pizza napoletana resta nel forno sì e no due minuti, così si gonfia ed è morbida”. Il segreto di una buona pizza napoletana? “Ingredienti di qualità come il fior di latte, ma soprattutto tanta pazienza”, scherza il referente dei pizzaioli vesuviani, che spiega: “I tempi e la buona volontà del pizzaiolo che prepara l’impasto sono fondamentali, perché parliamo di un prodotto artigianale che ha bisogno di attenzione costante anche durante la lievitazione”.

La parola chiave del “Lecce Pizza Village” è qualità: solo pizza d’autore, con i migliori forni e mastri pizzaioli che mostrano cosa sia la vera pizza napoletana ed anche quella salentina. “Un gemellaggio non solo culinario, ma anche culturale – evidenzia il presidente dei pizzaioli salentini Giuseppe Luciaideato per mettere a confronto le due tradizioni esaltando le diverse tecniche di lavorazione, le tipologie di impasto, le modalità di cottura, con l’obiettivo di promuovere la cultura del mangiare sano nel mondo della pizzeria”.

L’evento ospita anche forum tematici e laboratori a cura di Apisa: i pizzaioli sono a disposizioni del pubblico per svelare tutti i segreti di una pizza perfetta.

Altra importante novità, la presenza di un forno interamente dedicato alla pizza senza glutine affidato ad Alessandra De Bellis.

Circa 1200 i posti a sedere dislocati in piazza Mazzini, trasformata per l’occasione nella più grande pizzeria a cielo aperto del Salento. Ogni serata è animata da concerti, show e dj set. Da non perdere, le spettacolari esibizioni dei campioni mondiali di pizza acrobatica (i più medagliati al mondo) Massimiliano Stamerra, Simone Ingrosso, Antonio Simone e Alessandra De Bellis del Team Acrobatic Salento.

Sabato 1 Agosto, alle 21, sul grande palco di Lecce Pizza Village saliranno i FREEZAP: un duo acustico che propone i classici del rock rigorosamente in chiave acustica, due chitarre e due voci miste a un grande senso di improvvisazione. In quasi sei anni di attività il duo ha alle spalle oltre 600 live in Puglia e Basilicata. I FreeZap sono Paolo Zappi, già cantante dei Malgarbo con i quali ha aperto il concerto di Vasco Rossi a Bari il 10 luglio del 2007 ed Enrico Frisullo, virtuoso della chitarra che ha ottenuto molti riconoscimenti come miglior chitarrista in diversi festival della regione.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Stand aperti dalle ore 19 (inizio concerti e spettacoli, ore 21). Info su www.facebook.com/lecce.pizza.village

I CONCERTI DI LECCE PIZZA VILLAGE (ore 21, ingresso libero)

31 LUGLIO – VENER…QUARTET – Pink Floyd tribute

1 AGOSTO – FREEZAP

2 AGOSTO – doppio concerto: CARLA PETRACHI E ANDREA LUPERTO DUO E A SEGUIRE LANIK STARTOUR 2.0

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.