LECCE INCONTRO SU FACOLTA’ DI AGRARIA

0
197

FACOLTÀ DI AGRARIA: PRIMO INCONTRO TRA COMUNE DI LECCE E UNIVERSITÀ DEL SALENTO

Presenti all’incontro con il Rettore dell’Ateneo Salentino, Vincenzo Zara, il consigliere comunale delegato dal Sindaco Damiano D’Autilia e Luigi Melica, consigliere comunale e docente universitario.

“Un incontro proficuo e ricco di prospettive; nello stesso tempo concreto e sinergico”. Lo definiscono in questo modo, i due consiglieri comunali Damiano D’Autilia e Luigi Melica, il primo incontro con il rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara: il primo delegato ufficialmente dal sindaco ad occuparsi della questione “Facoltà di Agraria” per conto del Comune, il secondo, Consigliere comunale e docente del dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento

“Insieme al Magnifico Rettore abbiamo stabilito le priorità di questo percorso – hanno detto i due rappresentanti del Consiglio comunale a margine dell’incontro che si tenuto questa mattina – che sono innanzitutto gli strumenti da adottare per coinvolgere fattivamente tutte le categorie sociali interessate all’attivazione di un corso in agraria: associazioni di categoria, enti locali, ordini professionali. È necessario creare un progetto che si sposi con il territorio, con le sue peculiarità e, soprattutto, con i reali bisogni dei giovani al fine di permettere loro di trovare, una volta ottenuta la laurea, un concreto sbocco occupazionale. Su questo fronte, Comune di Lecce e Università del Salento sono sulla stessa lunghezza d’onda e in perfetta sintonia”.

I consiglieri comunali e il Rettore hanno programmato di rivedersi a breve per mettere sul tavolo un elenco di soggetti interessati al fine ultimo di conoscere le necessità e proposte di ciascuno di essi.

“La facoltà di Agraria dovrà rappresentare una nuova opportunità formativa prima e professionale dopo, ma non solo. Dovrà rispondere a un requisito prioritario: essere in sintonia con il contesto territoriale di appartenenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.