Lecce fermato in casa dal Catania. Al Via del Mare è 0-0

0
183

Lecce fermato in casa dal Catania. Al Via del Mare è 0-0

I giallorossi ricevono il Catania tra le mura amiche del Via del Mare con l’obiettivo di centrare la prima vittoria casalinga della nuova stagione. Mister Asta disegna un 4-2-3-1 con Doumbia, Surraco e Lepore dietro l’unica punta Diop.

Gli etnei si schierano con il collaudato 4-3-3 di Pancaro con Calil, Castiglia e Calderini sul fronte d’attacco. I primi trenta minuti di gara non riservano particolari emozioni, con le due squadre che lottano a centrocampo. La prima occasione degna di nota è di marca giallorossa giunge al 31’ con la traversa colta da Doumbia.

L’esterno franco-maliano colpisce il legno con un cross insidioso che per poco non beffa Liverani. Una manciata di minuti più tardi è ancora Doumbia a rendersi pericoloso dalla sinistra scodellando in area per l’accorrente Diop che, con un colpo di tacco, impegna l’estremo difensore del Catania. I giocatori rientrano negli spogliatoi con il risultato inchiodato sullo 0-0.

Nel secondo tempo entra Agazzi per Musacci tra le fila siciliane, ma Al 56′ è Surraco ha provare la prodezza da calcio piazzato con liverane che intercetta in angolo. Dalla bandierina va proprio l’uruguaiano, Freddi gira in mezza rovesciata e Liverani fa suo il pallone. Al 62′ Diop controlla un buon pallone, si gira e spara leggermente alto. Poco dopo il senegalese ci riprova ancora, stavolta il tentativo è decisamente migliore, tiro centrale e pallone tra le mani del portiere avversario. Al 68′ il neo entrato Falcone, altro ex come Nunzella, crea pericoli su calcio di punizione, Perucchini respinge con i pugni.

Al 74′ Calderini pennella a giro verso l’incrocio, ma Perucchini vola e manda in angolo. Dopo aver condotto la gara, il Lecce si ritrova a soffrire per qualche minuto. Intanto, entrano anche Carrozza, Vécsei e Salvi per Doumbia, Beduschi e Suciu. All’87’ doppio tentativo di Carrozza, ma Liverani rimedia in entrambe le circostanze. Al 90′ Castiglia sfiora il colpaccio con calcio da fermo che esce di poco alla sinistra dalla porta difesa da Perucchini. Dopo 5 minuti di recupera termina l’incontro termina a reti bianche. I giallorossi escono dal campo con un punticino che rimanda ancora una volta l’appuntamento con la vittoria nella tana dei lupi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.