LECCE CORSARO A MELFI. DECIDE LEPORE

0
248

LECCE CORSARO A MELFI. DECIDE LEPORE

Papini e compagni scendono in campo allo stadio “Arturo Valerio” di Melfi con l’obiettivo di centrare il secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria ottenuta nell’ultimo turno contro l’Ischia. Braglia disegna un 3-4-3 con Lepore e Doumbia in appoggio a Curiale nelle vesti della punta centrale.

I padroni di casa rispondono con il 4-3-3 delle bocche da fuoco Canotto, Lescano e Tortolano. Dopo cinque minuti di gioco sono i lucani a creare la prima occasione da rete con il colpo di testa di Maimone che mette sul fondo. Il Melfi si rende pericoloso ancora al 20’ con la conclusione di Giacomarro che trova i guanti di Perucchini abile a bloccare in due tempi.

Il primo tiro di marca giallorossa arriva al 31’ con il calcio di punizione di Lepore che trova l’intervento sicuro dell’estremo difensore melfitano. Sei minuti più tardi arriva l’unica vera palla gol del Lecce con Vecsei che in spaccata non trova di un soffio la deviazione vincente sotto porta.

Nel secondo tempo la gara ricomincia al piccolo trotto. Dopo venti minuti di poche emozioni arriva il gol di Lepore che trafigge Santurro con un diagonale potente e preciso su assist di Doumbia. Al 70’ Papini imbecca perfettamente Curiale che è abile a smarcarsi, calcia col destro, ma Santurro si supera e respinge in angolo.

Al 77’ Vécsei controlla, manda in porta Doumbia che prova la botta sotto porta, sinistro fuori  alla destra della porta di Santurro. Intanto, entrano Lo Bue e Salvi per Lepore e Doumbia. Il Melfi tenta l’arrembaggio finale, il Lecce stringe i denti. Dopo 4 minuti termina l’incontro ed i salentini sbancano Melfi grazie al gol di Lepore arrivato nella ripresa.

Il Lecce torna a casa con tre punti d’oro confermando i progressi in fase difensiva da quando in panchina siede il signor Piero Braglia. Sei punti in due partite che rilanciano le ambizioni dei giallorossi in attesa del ritorno in campo di Davide Moscardelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.