LECCE CAPITALE DELLA DANZA

0
448

Presentato Unitanz 2015, il workshop internazionale di danza contemporanea tenuto dai Maestri del prestigioso Istituto di danza FolkwangUniversitetderKunste di Essen, il più antico d’Europa.

La città di Lecce, capitale italiana della cultura per il 2015, diventa capitale della danza grazie ad Unitanz, evento internazionale giunto alla sua terza edizione.

Unitanz Lecce 2015 è un campus di danza contemporanea tenuto dai Maestri del prestigioso Istituto di danza FolkwangUniversitetderKunste di Essen, tra i più rinomati al mondo per la formazione di danzatori.

Unitanz è un unicum nel panorama italiano, per la presenza di artisti di altissimo profilo e di grande esperienza internazionale: Malou Airaudo, Roman Arndt, Stephan Brinkmann, Henrietta Horn, Giorgia Maddamma.

In Puglia colpisce il grande numero di scuole, centri per la danza, più di quattro volte del teatro, il doppio di quelli per la musica.

L’obiettivo di Unitanz è quello di accogliere i giovani talenti italiani, e non, e offrire loro una formazione universitaria che potrebbe regalare alla Puglia e al Salento un futuro artistico-culturale di respiro europeo.

Il workshop è rivolto a un gruppo ristretto allievi, già in possesso di una formazione di base in danza classica e /o contemporanea, provenienti da ogni parte del mondo.

L’evento è stato presentato oggi nella sala giunta di Palazzo Carafa, alla presenza dei ragazzi che parteciperanno al Campus.

“Siamo lieti – ha sottolineato l’assessore al Turismo e Marketing territoriale, agli Spettacoli ed Eventi, Luigi Coclite – di ospitare per quindici giorni questi ragazzi e di organizzare un percorso formativo importante. Il livello offerto dai maestri dell’Istituto è altissimo ed è riconosciuto dalla stragrande maggioranza degli operatori culturali seri del settore della danza. Grazie a questo evento la città di Lecce è conosciuta in tutta Europa. Il mio auguro è che questi ragazzi possano un giorno diventare maestri di danza”

“In questi quindici giorni di campus – spiega l’artista leccese Giorgia Maddamma dell’Istituto di danza FolkwangUniversitetderKunste di Essen e organizzatrice dell’evento a Lecce – intendiamo ricreare l’atmosfera e ricalcare le performance della più antica scuola europea di danza, diretta anche dalla grande ballerina Pina Baush, puntando sulla formazione tecnico-artistica dei ragazzi. E’ il terzo anno consecutivo che siamo a Lecce. Poterebbe diventare un’occasione per porre le basi per realizzare un vero e proprio Summer camp. Grazie al workshop internazionale siamo riusciti ad inserire 4 ragazzi nel nostro Istituto. E’ un peccato che al master partecipino solo 3 giovani leccesi Noi non facciamo alcuna concorrenza alle scuole di danza leccesi, alcune di ottima qualità, ma offriamo solo alta formazione”.

“E’ un evento culturale molto importante – afferma Malou Airaudo, direttrice dell’Istituto di danza FolkwangUniversitetderKunste di Essen – Lecce è una città bellissima e il teatro Paisiello è un gioiellino. Siamo partiti dalla danza moderna ma ora abbiamo puntato sulla contemporanea perché in Italia non ha ancora avuto un grande sviluppo. Per noi Pina Baush resta un punto di riferiemnto imrpescindbile: questa dona è nel nostro cuore, da lei partiamo e dai attingiamo”.

Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20 presso il Teatro Paisiello di Lecce e comprenderanno classi di Tecnica contemporanea e laboratori di Improvvisazione, Composizione, Repertorio Contemporaneo.

Il 6  settembre al Teatro Romano di Lecce, alle ore 21, si terrà lo spettacolo Unitanz Dance Evening , proposto all’interno della rassegna Lecc’è del Comune di Lecce, cui parteciperanno ospiti internazionali, i maestri e i partecipanti del campus  Unitanz.

Unitanz 2015 è realizzato da Associazione Koreoproject in collaborazione con la FolkwangUniversitetderKunste e il patrocinio del Comune di Lecce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.