“La Percezione della Luce”

0
213

WORKSHOP: La percezione della luce e degli elementi che ci circondano con Pier Paolo Cito 20 e 21 giugno 2015 c/o Castello Carlo V a Lecce.

locandina-wokshop-260x260Tra le iniziative in occasione dei festeggiamenti per i dieci anni di attività, Foto Scuola Lecce propone sabato 20 e domenica 21 giugno 2015, presso il Castello Carlo V di Lecce, il workshop “La Percezione della Luce” tenuto dal foto giornalista Pier Paolo Cito, uno dei docenti storici della scuola di fotografia diretta da Alessandra de Donatis.

Il workshop ha l’obiettivo di aumentare la sensibilità all’osservazione e alla percezione del mondo circostante attraverso l’analisi di variabili come la luce, le possibili composizioni delle immagini, l’interazione con altri soggetti, etc.

I lavori si svolgeranno nelle intere giornate di sabato e domenica nella sede storica di Foto Scuola Lecce, nel cuore del centro storico della città. Sono previste due esercitazioni nella città. Pier Paolo Cito è nato a Brindisi nel 1963. Nel 1991, ha iniziato l’attività di fotografo freelance. Molto presto la sua collaborazione si è estesa a gran parte dei quotidiani nazionali, occupandosi prevalentemente delle ondate migratorie dall’Albania e dei disordini in ex Yugoslavia.

Nel 1998 è entrato nell’agenzia internazionale Associated Press ed ha lavorato per circa 15 anni come fotografo staffer e photoeditor. Ha seguito il pontificato di Papa Giovanni Paolo II, di Benedetto XVI e di Papa Francesco. Ha lavorato nei conflitti nei Balcani (Montenegro e Kosovo), in Etiopia (conflitto con Eritrea nel 2000), negli scontri tra Israele e Palestina (dalla seconda Intifada al 2006 ), in Libano, in Iraq, (Baghdad e Nassiriya, 2003 e 2004), in Afghanistan (2010 e 2014) e nel Naghorno Karabakh (trincee con Azerbaijan) nel 2014.

Insegna Fotografia giornalistica e “Giornalismo in zone di conflitto” in vari centri di formazione giornalistica italiani tra cui la Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia, l’Università LUMSA, l’Institute for Global Studies di Roma, il Centro Studi Roma3000, la Scuola di Giornalismo della Sezione Internazionale della Fondazione Basso-Isocco, e collabora in corsi di aggiornamento con l’Ordine Nazionale dei Giornalisti, le Forze Armate Italiane, e la FAO.

E’ stato docente presso il corso delle Nazioni Unite di Fotogiornalismo dedicato allo staff internazionale e palestinese operante in Medio Oriente presso le sedi UNWRA. Il suo lavoro è stato pubblicato nelle principali testate mondiali ed esposto in numerose mostre fotografiche in Italia ed all’estero.

Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali: il suo lavoro sull’eruzione dell’Etna del 2001 è stato premiato dalla NPPA (National Press Photographers Association), ha vinto nel 2007 il premio APME (Associated Press Managing Editors) nella categoria News Photography ed il POYs (Picture of the Year International) nel 2008. Nel 2007 è stato finalista al PREMIO PULITZER, il più prestigioso riconoscimento assegnato a giornalisti e fotoreporter distintisi a livello internazionale.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.