LA GRANDE LIRICA ALL’ANFITEATRO ROMANO

0
304

Due appuntamenti da non perdere il 18 agosto, con i tenori Francesco Zingariello, Francesco Panni e Francesco Malapena, ed il 23 agosto, con la regia di Katia Ricciarelli ne “Il Barbiere di Siviglia” 

Sarà la Lirica la grande protagonista nei prossimi giorni all’Anfiteatro romano di Lecce che ospiterà due grandi appuntamenti musicali proposti da Opera Studio Management by Orchestra di Puglia e Basilicata.

Le manifestazioni fanno parte del cartellone estivo “Lecc’è” promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Lecce, guidato da Luigi Coclite, e realizzati in collaborazione anche con il Coro lirico di Lecce, l’Associazione Amici della Lirica “Tito Schipa” e l’Associazione Festinamente.

Giovedì 18 agosto, alle ore 21.15, è in programma lo show “The Great Italian Tenor”. Tre tenori, Francesco Zingariello, Francesco Panni e Francesco Malapena, reduci dai trionfi canadesi, proporranno un repertorio molto vario che include oltre alle più celebri arie d’opera, grandi successi d’autore internazionali e italiani, romanze da salotto, brani sudamericani, pagine tratte da musical e canzoni napoletane.

L’Ensemble di Puglia e Basilicata sarà diretta al pianoforte da Angelo Nigro, proveniente dal programma televisivo “Il grande match”, trasmesso da Rai 1 per i campionati europei di calcio. Lo spettacolo sarà impreziosito dalla presenza di Katia Ricciarelli come ospite d’onore.

Martedì 23 agosto sarà la volta della grande lirica. Alle 21.15 si alzerà il sipario sul Barbiere di Siviglia di Giacomo Rossini, di cui quest’anno ricorre il bicentenario della prima rappresentazione.

L’opera rossiniana, su libretto di Sterbini, ha una architettura musicale e testuale perfetta nella successione di arie, duetti e concertati che segnano i momenti topici dell’intreccio, facendo divertire e talvolta riflettere. Il celebre soprano Katia Ricciarelli firmerà la regia, guidando un cast di giovani talenti e di artisti già affermati.

Sul podio dell’Orchestra Lirica di Lecce salirà il direttore salentino Eliseo Castrignanò, più volte ospite  di prestigiose stagioni concertistiche, fra cui quella del Teatro Lirico di Cagliari e del Regio di Parma; il Coro Lirico di Lecce sarà istruito da Vincenza Baglivo.

Informazioni: (poltronissime € 35,00; poltrone € 25,00; gradinata € 18,00) in prevendita presso Castello Carlo V, CTS Lecce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.