“La bicicletta” di Silvio Cantoro alle Officine Cantelmo di Lecce

0
71

LA BICICLETTA DI SILVIO CANTORO

Venerdì 21 settembre (ore 19 – ingresso libero) alle Officine Cantelmo di Lecce, nell’ambito dell’European Mobility Week – Lecce Cambia e vai”, l’associazione Lecce Città Pubblica organizza la presentazione e proiezione del cortometraggio “La bicicletta”, scritto e diretto da Silvio Cantoro. Girato in bici per le vie di Lecce, il corto è una riflessione sul cambiamento del ruolo della bicicletta nella società contemporanea e sulla bellezza, la poesia, la libertà, il benessere, la socialità che offre questo mezzo di locomozione. Alla proiezione seguirà un incontro – moderato da Giovanna Cammarota e Fiorella De Luca – con il regista, il sindaco Carlo Salvemini, il musicista Alessandro Caione(coautore della colonna sonora e del videoclip) e il presidente di Lecce Città Pubblica Francesco Calabro. Al termine tutti in bici nella vicina sede di Lecce Città Pubblica (via Gaetano Argento, 3A) dove sarà offerto un ciclo-aperitivo sulle note della colonna sonora del film.

La colonna sonora “Nei sogni”, di Silvio Cantoro e Alessandro Caione, è anche un videoclip interpretato dal quintetto vocale “Beat Five”, con la voce solista di Serena Spedicato e la voce narrante di Dario Penne. Il corto ha ricevuto vari riconoscimenti: menzione d’Onore dell’Oniros Film Awards 2018 – categoria “Best song”; Premio della Fondazione “Mundo Ciudad” – Spagna – categoria “Miglior corto” e “Migliore musica originale”; Vincitore del premio “Turismo 2018” alla Cittadella della Musica di Civitavecchia; Vincitore del Cefalù Film Festival 2018 – categoria “Migliore musica originale”; nomination e menzioni speciali in festival indipendenti, a Los Angeles, Tokio, Toronto, Londra, Stoccolma.

Il cinquantenne Silvio Cantoro, si appassiona alla chitarra all’età di 10 anni e, successivamente, il basso elettrico diviene la principale fonte di sostentamento degli studi universitari. Autore di spettacoli teatrali e musiche, ha voluto mettersi alla prova con il primo cortometraggio, “La bicicletta”, destinato ad un pubblico più ampio. Dirige un’azienda, leader in Italia, nell’ambito delle ricerche di mercato. Sin da giovanissimo ha un’intensa attività musicale, passando dalla musica pop, alla lunga e fortunata stagione agli inizi degli anni ‘90 nel panorama acid jazz con i Sottopalco, per approdare alla Notte della Taranta dal 1999 al 2015. Nel 2006, quale membro dell’Orchestra Popolare, riceve la cittadinanza onoraria dalla Grecìa Salentina. Da qualche giorno è uscito il suo libro-diario “La notte della taranta vista dal [basso] – diario dal backstage”. Al fianco di Stewart Copeland (Police), Mauro Pagani, Vittorio Cosma, Ambrogio Sparagna e Giovanni Sollima, partecipa a numerose tournée nazionali ed internazionali: Italia, Cina, Austria, Germania, Giordania, America, eccetera, durante le quali esercita la passione del “videomaker” raccontando, attraverso foto e brevi video, concerti, luoghi e personaggi. Attualmente sta girando un nuovo cortometraggio che uscirà la primavera prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.