Kalòs Arte&Scienza

0
422

POLO BIBLIO MUSEALE DI LECCE

Firmato un Protocollo d’Intesa tra l’Associazione Kalòs Arte&Scienza presieduta dalla scrittrice Giovanna Politi e i Poli Bibliomuseali di Lecce e Brindisi – con il Museo “Sigismondo Castromediano” e il Museo Archeologico “F. Ribezzo”, nella persona dei Direttori, Luigi De Luca ed Emilia Mannozzi e con il Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Aldo Patrono per la diffusione dell’Arte e della Bellezza nei luoghi di sofferenza e di rieducazione.

Presso la Sala della Direzione del Museo “Sigismondo Castromediano” in viale Gallipoli a Lecce, il Direttore del Polo Bibliomuseale di Lecce, dott. Luigi De Luca e la presidente dell’Associazione di Promozione Sociale Kalòs Arte&Scienza, la scrittrice Giovanna Politi, hanno firmato un Protocollo d’Intesa al fine di portare l’Arte e la Bellezza nei luoghi di cura, di rieducazione e di sofferenza.

 Il Museo “Sigismondo Castromediano”, per il raggiungimento dei propri fini istituzionali, può concludere accordi con le amministrazioni dello Stato e con enti pubblici e privati italiani, comunitari e internazionali; L’Associazione di Promozione Sociale Kalòs Arte&Scienza ha elaborato un progetto teso a  promuovere l’Arte come strumento utile al recupero della devianza e alla riabilitazione del detenuto, a perseguire l’umanizzazione , attraverso l’Arte , della medicina , cioè delle relazioni medico-paziente-infermiere-familiare del paziente, a perseguire l’umanizzazione, attraverso l’Arte, dei rapporti tra personale carcerario e detenuti, a migliorare gli ambienti sanitari e carcerari attraverso l’Arte  , a creare in ciascuno di questi ambienti uno spazio che possa diventare cantiere di bellezza. Le parti, pertanto, hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa  avente come oggetto la collaborazione per la realizzazione di attività  tese a promuovere la valorizzazione dell’ Arte e della Cultura e a promuovere iniziative  artistiche negli ospedali, nelle carceri, nelle comunità di recupero e nei luoghi nei quali di norma il dolore e la sofferenza hanno rischiato di oscurare la Bellezza,  secondo modalità da definirsi in base a successive intese.

Le Parti, pertanto, per il raggiungimento delle finalità di cui al Protocollo d’Intesa assumono di volta in volta iniziative coordinate ed efficaci, nonché definiscono i criteri e le modalità operative per la realizzazione delle stesse.

Il Protocollo d’Intesa tra l’Associazione Kalòs Arte&Scienza presieduta dalla scrittrice Giovanna Politi e i Poli Bibliomuseali di Lecce e Brindisi – con il Museo “Sigismondo Castromediano” e il Museo Archeologico “F. Ribezzo”, nella persona dei Direttori, Luigi De Luca ed Emilia Mannozzi ò stato firmato pure dal Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, Aldo Patrono per la diffusione dell’Arte e della Bellezza nei luoghi di sofferenza e di rieducazione.

 

Erano presenti alla cerimonia, per il Polo Bibliomuseale di Lecce – Museo Sigismondo Castromediano, il Direttore, Dott. Luigi De Luca: per il Polo Bibliomuseale di Brindisi, Dott. ssa Emilia Mannozzi: per Kalòs : la Presidente, Giovanna Politi; Mariella Agostinacchio, Silvia Grasso, Eraldo Martucci e Wojtek Pankiewicz.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.