Juan Surraco ufficiale al Lecce titolo definitivo

0
415

 Juan Surraco ufficiale al Lecce titolo definitivo 

Si allena alla corte di mister Asta già da alcune settimane, ma l’acquisizione del suo cartellino è stata ufficializzata oggi: Juan Inacio Surraco è a tutti gli effetti un calciatore del Lecce. La società giallorossa ha infatti comunicato di aver acquisito, a titolo definitivo, le prestazioni sportive dell’uruguaiano, nell’ultima stagione in forza al Tanque Sisley.

28 anni da poco compiuti, Juan Surraco è un centrocampista offensivo capace di ricoprire indifferentemente il ruolo di trequartista a ridosso delle punte e di esterno d’attacco, per cui può risultare molto utile per il tecnico Antonino Asta, il quale può impiegare l’estroso fantasista uruguaiano a prescindere dal modulo di gioco adottato per il suo Lecce.

Giocatore di temperamento e dalle indiscutibili doti tecniche, Surraco vanta un’esperienza di otto anni in Italia, in cui ha collezionato molte presenze soprattutto nella serie cadetta con le maglie di Messina, Ancona, Livorno, Torino, Modena e Cittadella. Non esaltanti le sue ultime due stagioni, segnate da poche ed incolori presenze a Livorno e dal ritorno in patria al Tanque Sisley. E’ facilmente immaginabile, dunque, che il 28enne uruguaiano cerchi in Salento il proprio riscatto, cogliendo l’opportunità di poter vestire la maglia giallorossa.

Intanto, sono di oggi le prime dichiarazioni del giovane ungherese Balint Vécsei, talento classe ’93 proveniente in prestito dal Bologna del diesse Pantaleo Corvino. Ancora alle prese con la conoscenza della lingua italiana, Vécsei ha affermato di essere “onorato di indossare questa maglia”. “Per me Lecce rappresenta un’ottima chance – ha rimarcato il 22enne – e mi sto già trovando bene negli allenamenti col nuovo gruppo”. Centrocampista avanzato di piede mancino, la giovane promessa della nazionale ungherese ha affermato di prediligere in campo la posizione di laterale offensivo, ma di non avere problemi a giocare come trequartista a ridosso degli attaccanti o anche sulla mediana davanti alla difesa. A Lecce mi sono già ambientato – ha assicurato in conclusione Vécsei – è davvero una bella città e in più è molto vicina al mare, aspetto insolito per un ungherese come me”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.