Intossicazione da botulino: i due studenti restano in rianimazione

0
285

Intossicazione da botulino: i due studenti restano in rianimazione

Restano in prognosi riservata i due studenti rimasti intossicati dal botulino lo scorso 19 giugno. Vittime delle conserve al veleno un 21enne della provincia di Lecce, Francesco Leucci, originario di Botrugno, e un 27enne della provincia di Viterbo. Ricoverati in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, i due giovani sarebbero ancora stabili. Falliti i tentativi di svezzamento dai macchinari, i medici, in costante contatto con il centro antiveleni di Pavia, inducono alla prudenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.