In bocca al lupo dalle democratiche pugliesi alle candidate alle amministrative 2014

0
327

Le elezioni del 25 maggio sono un’occasione imperdibile per la Puglia, in merito all’applicazione della legge nazionale sulla doppia preferenza di genere.

Un traguardo importantissimo per la Conferenza delle democratiche pugliesi, che affidano alle parole della loro coordinatrice un sincero e affettuoso in bocca al lupo a tutte le candidate alle amministrative 2014.

«Con la legge n. 215 del 2012 (“Disposizioni per promuovere il riequilibrio delle rappresentanze di genere nei consigli e nelle giunte degli enti locali e nei consigli regionali”), si stabilisce la parità di accesso alle cariche elettive e agli organi esecutivi di Comuni, Province e Consigli regionali – rammenta Antonella Vincenti –. In pratica, gli elettori pugliesi hanno la facoltà di esprimere la doppia preferenza di genere, indicando accanto al nome del candidato anche quello della candidata, o viceversa. Un nuovo diritto, quello introdotto dalla legge del 2012, che stenta a trovare adeguata diffusione tra la cittadinanza: molti elettori ne ignorano ancora l’esistenza».

«Le democratiche pugliesi si stanno impegnando molto per far conoscere la bontà e l’utilità di questa legge all’interno della regione e sono convinte che sia lo strumento più adeguato per far sì che vengano elette sempre più donne all’interno delle istituzioni – continua la coordinatrice dem –: la rappresentanza è anche fatta di numeri, oltre che di qualità, e siamo convinte che più donne alle cariche elettive rappresentino politiche più incisive in tutti i contesti. La visione di genere non deve più essere un’eventuale integrazione delle politiche in generale, ma deve costituire parte integrante di esse», conclude Antonella Vincenti.

Antonella Vincenti

Coordinatrice donne Pd Puglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.