IL CT MAGLIE PROMOSSO IN SERIE B

0
347

IL CT MAGLIE PROMOSSO IN SERIE B

Una intensa domenica sportiva è stata vissuta dai tifosi del CT Maglie che hanno visto la loro squadrapromossa in serie B dopo un travolgente e appassionante campionato nel quale lo storico circolo magliese è stato sempre primo in classifica mantenendo l’imbattibilità sia nella fase a gironi che nei playoff regionali e nazionali.

L’incontro decisivo, quello tra CT Maglie e i forti romagnoli del CT “M. Casalboni” di S.Arcangelo di Romagna, è terminato con il punteggio di 4 a 2 facendo conquistare ai salentini la serie B.

Il CT Maglie, guidato dal tecnico Michele Pasca, ha schierato la solita e collaudata formazione conGiorgio Portaluri (2.4), Vittorio Rubino (2.5), Mattia Leo (2.8), Alessandro Moretti (2.8), Pierpaolo Puzzovio(3.1), Stefano Costa (3.4) e Alex Buciumeanu (3.4). Il CT “Casalboni” ha schierato in campo Alessandro Rondinelli (2.2), Marco Luca Casanova (2.4), Alberto Tomassoni (2.8), Andrea Zini (3.1), Andrea Vagnini (3.2), Alessandro Manduchi (4.1), Massimiliano Angeli (3.2), Diego Pellegrino (3.5), Francesco Giorgetti (3.2).

Incontro equilibrato tra Leo e Tomassoni sia nel primo che nel secondo set con il magliese che giocava meglio i punti decisivi e chiudeva per 6-4 7-5.

Più agevole il primo set per Puzzovio che chiudeva per 6-2 e più combattuto il secondo set con il romagnolo che risponde sorpassando un paio di volte il magliese ma che alla fine si deve arrendere sul 6-4.

Portaluri contro Rondinelli nel primo set sul 4 a 1 ha avuto un momento di pausa lasciandosi raggiungere sul 4 pari e poi chiudere sul 6-4. Nel secondo set facile vittoria con una progressione interrotta solo sul 4-1 e 5-2 per chiudere 6-2.

Destino opposto per l’ottimo Rubino che ha la solidità di Casanova, sia nel primo che nel secondo set con identico punteggio, lasciando al romagnolo la vittoria per 6-2 6-2.

L’incontro decisivo per la promozione del CT Maglie è stato quello tra la coppia Portaluri Rubino contro i romagnoli Vagnini Zini terminati a favore dei magliesi con il punteggio di 6-1 6-1 con una travolgente partita che, sia nel primo che nel secondo set, non ha lasciato spazio al Casalboni.

Appena Portaluri ha messo a segno il punto decisivo, sia sul terreno di gioco che sugli spalti è esplosa la festa che ha liberato la tensione accumulata in questa giornata che si presentava come incerta date le forze equivalenti in campo.

Per Vittorio Rubino, protagonista di tre promozioni del CT Maglie nel corso di sette anni di tesseramento nel circolo salentino: “Era un traguardo che aspettavamo da diverso tempo e che finalmente è giunto per la gioia di tutti. Un ringraziamento va a tutti i componenti della squadra, ai dirigenti e a tutti gli appassionati che ci hanno supportato nell’arco di tutta la stagione”.

Per Pierpaolo Puzzovio: ”Un obiettivo raggiunto con merito grazie a un gruppo unito e compatto  in ogni momento. Contento di essere rimasto imbattuto in questo campionato. Un grazie a tutti i tifosi”.

Per Giorgio Portaluri: “Contento per aver dato il mio contributo per la promozione e convinto che, anche senza di me, la squadra avrebbe comunque raggiunto questo importante traguardo perché i ragazzi ci tenevano particolarmente”.

Il direttore sportivo del CT Magie Antonio Baglivo esprime tutta la sua soddisfazione: “Felicissimo del risultato ottenuto dalla squadra e orgoglioso dei ragazzi che, con tanto spirito di sacrificio, hanno conquistato la tanto sospirata promozione in serie B. Ci tenevano tanto e l’approccio alla partita è stato significativo di come volevano a tutti i costi raggiungere questo traguardo. Per noi avere l’anno prossimo una squadra in serie A1, una in serie B e la possibilità di avere la terza squadra in serie C, playoff permettendo, è significativo della serietà con cui si effettua la nostra programmazione agonistica e dobbiamo dire sempre grazie ai ragazzi per il loro attaccamento ai colori sociali. Un grazie va anche rivolto agli sponsor che, con il loro prezioso contributo, permettono la realizzazione di tutto ciò. Un altra nota positiva sono i tifosi che, grazie a loro, ancora numerosi in questa occasione hanno saputo incitare e caricare al punto giusto la squadra”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.