Il “Capodanno dei Popoli” al Mercatino delle Arti e delle Etnie con Enzo Petrachi, Ghetto Eden e tanti altri ospiti

0
88

Si scrive “Capodanno dei Popoli” si legge multiculturalità. L’anno nuovo inizierà nel segno dell’integrazione per dire no al razzismo con il maxi live che si svolgerà presso il Mercatino delle Arti e delle Etnie martedì 1 gennaio con start alle ore 18.30. Quest’anno il programma è davvero ricco: oltre alla rappresentanza di tutte le comunità straniere presenti sul territorio che faranno degustare la propria cucina tipica, la musica risuonerà già dal pomeriggio con tanti ospiti speciali tra cui gli Zigan, gli Alegria Gitana, gli Ecos del Barrio, Samba do brazil, la Folkorchestra, RBN, Nowruz, Enzo Petrachi, Ghetto Eden, G.Rud, Antonio Ancora (vincitore di X Factor). L’evento si svolgerà all’insegna dell’amicizia tra le diverse culture e nazioni del mondo, tradizione e folklore tramandate nel tempo. Lecce è da tempo ormai una città multietnica, dove convivono diverse culture e tradizioni. La serata proseguirà sino a mezzanotte, nell’ambito di una manifestazione musicale organizzata dalla location sita in via Aldo Moro e gestita dal consorzio “Il mercatino Etnico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.