I coordinatori cittadini del Mrs di Merine e Lizzanello chiedono la riapertura dell’ufficio postale di Merine

0
123

La Coordinatrice del MRS Claudia Pascali contesta la decisione, che a quanto pare è unilaterale dell’Amministrazione Poste Italiane, di lasciare chiuso ormai da 13 giorni l’ufficio Postale di Merine.

“L’ente scrive in una nota Claudia Pascali – avrebbe deciso di chiudere temporaneamente le filiali delle PICCOLE FRAZIONI, limitando a soli tre giorni quelle dei Comuni Capoluogo in questo caso Lizzanello”.

“Troviamo errato – aggiunge – considerare “Piccola Frazione” Merine perché stiamo parlando di una Comunità di ben oltre 5.800 abitanti residenti, ma quello che è ancora più grave è che il provvedimento non aiuta affatto l’applicazione dei provvedimenti tesi alla DISTANZA SOCIALE in tema di contenimento del corona virus, ma ne provoca invece presupposti e causando invece un vero e proprio problema sociale”.

“Infatti – prosegue la coordinatrice cittadina di Mrs – nella filiale di Lizzanello che deve espletare in soli tre giorni il volume di lavoro che comprende le comunità di Lizzanello e Merine, è inevitabile che si creino pericolosi e vergognosi assembramenti fuori dalla filiale, formati da persone in larga parte anziane costrette a spostarsi da Merine per poter incassare la pensione messa in pagamento, e dunque è facile pensare a tutti i rischi connessi”.

“Il problema – continua – era già balzato sui social, e non lasciava sperare in niente di buono, in quanto il nostro Consigliere Comunale di opposizione Gianpiero Marchello era intervenuto in risposta ad alcuni cittadini che giustamente denunciavano dette file fuori dalla filiale evidentemente per motivi urgenti e non rinviabili spiegandone le cause”.

“Si chiede – conclude -pertanto al Sindaco Fulvio Pedone di voler intervenire affinché la filiale di Merine venga immediatamente riaperta quale piccolo aiuto ad una Comunità che già soffre il momento di difficoltà principalmente dei più deboli ed anzi avviare iniziative di sostegno ad anziani e nuclei familiari indigenti a cui il MRS darà sicuramente la sua partecipazione attiva”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.