Un horror da brivido alla libreria Fahrenheit di Lecce

0
398

Giovedì 25 Settembre,alle 19, presso la libreria FAHRENHEIT di Lecce (via Don Bosco, 26/b), MARCO ESPOSITO presenterà il suo horror I SEGRETI DELLA SCOGLIERA (Lupo Editore).

Dialogherà con l’autore FRANCESCA ESPOSITO.

I segreti della scogliera, scritto dal giovanissimo MARCO ESPOSITO, verrà presentato il 25 settembre a Lecce, presso la libreria FAHRENHEIT, una nuova libreria leccese che presta attenzione non solo all’editoria indipendente, ma anche al “remainder”, quindi ai libri fuori catalogo o fuori collana.

In questa giovane e accogliente libreria, Marco Esposito presenterà ai suoi lettori un libro che sta riscuotendo enorme successo: un horror da brivido (edito da Lupo Editore) che ha come protagonista Giuseppe Scrimieri, uno scrittore che ricerca la sua Musa ispiratrice a Torre del Fiume, il paese del Sud dove da piccolo trascorreva le vacanze estive.

Torre del Fiume, un bigotto regno di tradizioni e finti moralismi, era stata l’ambientazione del suo primo romanzo, uno scritto che gli aveva permesso di diventare un autore di successo ma anche il principale bersaglio dei flumensi che avevano letto tutti i loro segreti nelle pagine di una favola dell’orrore, con riconoscibili mostri e maniaci come personaggi principali.

A vent’anni dall’uscita di quel romanzo, la decisione di Giuseppe di tornare a Torre del Fiume angoscia gli abitanti che non hanno mai dimenticato le scottanti verità svelate dallo scrittore e gli sguardi dei curiosi recatisi a Torre del Fiume per conoscere i luoghi degli orrori, così minuziosamente descritti in quel romanzo.

Ma quando Giuseppe scoprirà una realtà che supera ogni immaginazione, si renderà conto dei tanti agghiaccianti segreti nascosti in quel piccolo paesino del Sud.

I segreti della scogliera: un horror che si legge con il fiato sospeso e con il cuore palpitante.

 

 

Marco ESPOSITO

 

Classe 1983, nasce e vive a Lecce. Ingegnere Gestionale, svolge attività di ricerca presso l’Università del Salento.

La sua passione per l’orrore nasce con i film di Dario Argento, David Cronenberg e John Carpenter. Cresce a pane e Stephen King, sua maggior fonte d’ispirazione insieme a Lovecraft e Poe. Inizia a scrivere a 11 anni, dando alla luce un mini romanzo dal titolo Screaturs e da allora non smette più, continuando a comporre per anni racconti di genere. Nel 2010 pubblica una raccolta di racconti giovanili, tra cui L’uomo in smoking, dal titolo Sogni di una notte insonne, andato completamente esaurito. I segreti della scogliera nasce da un rifiuto personale per le verità nascoste, l’ipocrisia e il bigottismo che permea la maggior parte dei piccoli paesi, specialmente nel sud Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.