FRATELLI D’ITALIA, GIORGIO PALA: “NON È COSÌ CHE DEVE ANDARE”

0
397

FRATELLI D’ITALIA, GIORGIO PALA: “NON È COSÌ CHE DEVE ANDARE”

Non è così che deve andare. Era una questione di onestà intellettuale prima che si andasse al ballottaggio, di coerenza (fattore non trascurabile) ora. Chi ha votato (pur appartenendo al centro destra) Alessandro Delli Noci per protesta alla vecchia politica amministrativa del Comune di Lecce nella persona dell’ex sindaco Paolo Perrone e della sua giunta e negli anni ha sempre sentito il centro-destra come la sua casa, non può schierarsi con una coalizione di centro-sinistra. L’accordo Salvemini-Delli Noci non è il nuovo, perché fa parte di quella politica salottiera e radical-chic, che continua a usare categorie politiche oramai svuotate di senso, molto più intransigente anche rispetto alla prassi e teoria politica o marxista o fascista! Chi ha il centro destra nel cuore non può non prendere atto che Mauro Giliberti non solo non è lo strumento politico in mano a nessun centro di potere, ma è una persona perbene, un professionista serio, che la realtà dei fatti la sa leggere e come se non la sa leggere. Ora mi chiedo, se veramente per Lecce il suo bene comune si riduca a un mero interesse di convenienza, scambi di poltrone, volto ad aggiudicarsi un posto al sole, insomma Lecce ce la possiamo giocare tranquillamente per un piatto di lenticchie o a tre sette con il morto. Non mi interessa se ci sono progetti occulti o meno. La mia campagna elettorale è stata fondata sul “io non sono come gli altri”, e continuerò su questa strada, perché la mia elezione è stata l’espressione di tanta brava gente che ha creduto in  un giovane come me, che la politica la ama come il prodigarsi per la collettività e il non spendersi per gli inciuci. Il mio appello a tutti i cittadini del centro destra è di farsi un attento esame di coscienza, senza se e senza ma. Lecce merita il meglio, merita chi la ama! Prima che sia troppo tardi …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.