FIGILO – FESTIVAL DELL’INFORMAZIONE LOCALE

0
402

FIGILO – FESTIVAL DELL’INFORMAZIONE LOCALE – GALLIPOLI, 25/27 GENNAIO 2018

Tutto pronto ormai per la seconda edizione di “FIGILo”, il Festival del Giornalismo locale da domani 25 gennaio fino a sabato 27 gennaio 2018 al Bellavista Club di Gallipoli organizzato da Caroli Hotels e da Piazzasalento, giornale diretto da Fernando D’Aprile con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, della Provincia di Lecce e del Comune di Gallipoli.

In un settore editoriale in crisi, l’informazione locale apre nuovi possibili panorami, in cui intrecciare una professione sempre più complessa e articolata con i nuovi strumenti della comunicazione, come il citizen journalism e i social media. Mai come oggi c’è bisogno di giornalisti e giornalismo, interlocutori e intermediatori sempre più preparati e raffinati  in mezzo ad una rivoluzione che dura da una decina di anni ed ancora non si è assestata. Una rivoluzione che combatte e si adatta ogni giorno con la forza ridondante del web e dei social tra fake news, hate speeches, blog e viralità.

Di questo e altri temi, punta ad occuparsi Figilo, un momento di incontro, confronto e crescita dedicato ai giornalisti, agli operatori della comunicazione e agli studenti. Obiettivi da raggiungere attraverso tre giornate di incontri e dibattiti con noti direttori e giornalisti delle principali testate locali e non, docenti universitari e responsabili della comunicazione istituzionale, presentazioni di libri, che riuniscono il mondo del giornalismo, dei media e della comunicazione, anche con ironia ed autoironia, e momenti di riflessione e discussione.

L’evento si è arricchisce di due incontri formativi accreditati presso l’Ordine dei Giornalisti che saranno tenuti dai giornalista Elio Donno e Adelmo Gaetani.

Figilo ospita domani pomeriggio, la V edizione di “Penne al Dente, giornalisti chef per un giorno”, il concorso enogastronomico organizzato da Coldiretti Lecce. Selezionate dalla giuria capeggiata dal cuoco Andrea Serravezza tutte le squadre e le ricette in concorso per la quinta edizione di “Penne al dente”, giornalisti chef per un giorno, la gara gastronomica organizzata da Coldiretti Lecce. Appuntamento alle ore 17, al Bellavista Club di Gallipoli. A sfidarsi ai fornelli saranno i giornalisti Antonio Gnoni che propone “Torchetti limone e pepe (del duca) stracciatella e battuto di gamberi crudi di Gallipoli, Azzurra De Razza (in cucina assieme a Marco Mascellani) con “Asciutto di vinestrone con sagne ‘ncannulate di bianco”, Barbara Politi (assieme a Maurizio Colucci) con “Tagliolino al profumo di limone e rosmarino, con sgombro, olive Celline, pane tostato con tocchetto finale di burratina”, Fernando D’Aprile con il figlio Vinci che propone “Orate in Aldomare di capperi”,  Davide Stasi (assieme a Maria Lotronico) con la ricetta “Sagne ‘ncannulate con pesto di rucola, pomodorini e burratina”, Diego Contino (e Samantha Centonze) con “Sagne ‘ncannulate al gratin con cozze e zucchine”, Fabiana Pacella (e Laura Stefanelli) con “Bruschetta scante di paparine e ruècculi in patè, con olive celline e pioggia d’arancia, a passeggio col polpetto nostrano in carpaccio”, Ilaria Lia (con Lucia Buttazzo) con “Samosa di verdure su un letto di pesto alla rucola”, Rosaria Bianco (in tandem con Leda Cesari) con “Maccheroncini con carciofo violetto e Capocollo di Martina croccante”, Valeria Blanco (in coppia con Antonella Margarito) con la ricetta “Pizzarieddhi Schiattarisciati”.

I dieci team saranno assistiti da altrettanti chef: Fabio Cosi (Caroli Hotels), Danilo De Matteis e Patrizia Taccone(Masseria Gianpaolo Rifugio Del Re), Antonio Campeggio (Arte Bianca), Massimo Vaglio (I Corsari), Maddalena Merico (Masseria Mongiò Dell’Elefante), Mimino Simmini (hotel Risorgimento Resort), Vincenzo Longo (Tenuta Monacelli), Danile Bascià (I Minuti Piaceri), Walter Cretì (Agriturismo Li Mori).  La gara durerà due ore, sarà condotta dal giornalista Pierpaolo Lala e dallo chef Fabiano Viva e sarà allietata da un agri-aperitivo offerto da Coldiretti Lecce a tutti i presenti. A fornelli spenti, una giuria di qualità decreterà il vincitore di “Penne al dente 2018” che si aggiudicherà una dispensa di prodotti di Campagna Amica Lecce.  E dopo la divertente gara culinaria, a partire dalle ore 21.00, un tripudio di sapori e convivialità con la “Cena del giornalista”, organizzata da “Figilo” e con un menu firmato sempre da Campagna Amica Lecce (costo della cena: 20 euro a persona).

Da segnalare poi gli interventi, nella giornata d’apertura (prevista presenza del sindaco di Gallipoli Stefano Minerva) del presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Puglia Piero Ricci, del direttore di Telenorba Vincenzo Magistà, della criminologa Roberta Bruzzone (che il 26 gennaio alle ore 16, insieme allo staff, comunicherà in esclusiva ai cronisti di nera particolari inediti sul caso di Roberta Martucci, la ragazza di Ugento scomparsa nel 1999 oltre ad altre novità), del caporedattore del Tgr Puglia Attilio Romita, di uno degli autori de il Lercio.it Patrizio Smiraglia e Vittorio Lattanzi e dei docenti dell’Università del Salento Fabio Pollice e Stefano Cristante. E ancora: il direttore di Telerama Giuseppe Vernaleone, l’ex-presidente dell’Ordine dei Giornalisti Valentino Losito, i giornalisti di Nuovo Quotidiano di Puglia, La Gazzetta del Mezzogiorno e Corriere del Mezzogiorno Vincenzo Maruccio, Tonio Tondo e Antonio Della Rocca, il direttore del Centro di Documentazione Giornalistica Andrea Lanzillo, gli autori del volume La Giovane Italia Paolo Ghisoni, il giornalista digitale, collaboratore della Gazzetta dello Sport Lino Garbellini, il direttore di Salentosport.net Marco Montagna e la redattrice di Lecceprima.it Valentina Murrieri e un Ufficiale del Comando Provinciale dei Carabinieri di Lecce.  Nel pomeriggio del 26, riceveranno, inoltre, i Premi Figilo 2018:  Simona Rolandi, conduttrice di Rai Sport (Premio Donna di Sport), Adelmo Gaetani (Premio alla Carriera), Oronzo Russo (Premio 50 anni di attività giornalistica) e Silvio Malvolti, ideatore del progetto editoriale “Buone Notizie” (Premio per il Progetto Editoriale).

 

Parteciperanno ai dibattiti gruppi di studenti provenienti da alcuni istituti superiori.

Programma Figilo PDF

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.