FESTIVAL DEGLI INNOVATORI, L’EVENTO FINALE AL MUST

0
72

Si terrà oggi, domenica 30 settembre alle ore 18, al Must in via degli Ammirati 11, l’evento finale del “Festival della Creatività e degli Innovatori”, progetto co-finanziato dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che vede il Comune di Lecce, l’Istituto Piepoli di Milano e Start Smart collaborare per la diffusione e valorizzazione della cultura tecnico-scientifica.

Da venerdì 28 al 30 si svolge la seconda fase del Festival: tre giorni di alta formazione con la Scuola di Creatività alla quale hanno preso parte 30 allievi provenienti da Lecce e dalla Puglia tra interior designer, giovani imprenditori, personale impiegato del settore pubblico e privato nel rapporto con gli utenti, docenti e ricercatori, innovatori, liberi professionisti, imprenditori e studenti. Il corso è articolato su tematiche ad elevato contenuto innovativo ed è totalmente gratuito per i partecipanti in quanto finanziato dal MIUR tra le iniziative di promozione della Cultura Scientifica all’interno del Festival della Scienza e degli innovatori di Lecce.

Il corso di si basa, oltre che su una consolidata esperienza di applicazione pratica, anche sulle più avanzate teorie sulla natura dei processi mentali che producono innovazione. Teorie elaborate e validate, in particolare modo, dalla Creative Education Foundation, attiva presso la State University di Buffalo (NY, USA). L’idea centrale è che l’innovazione nasce dalla combinazione bilanciata (cognitive balancing) fra pensiero convergente, tipico dell’emisfero sinistro del cervello, e pensiero divergente, caratteristico dell’emisfero destro.

Tra i protagonisti del corso: Maurizio Carta, Teorico della città creativa, Nicola Piepoli, inventore delle carte creative e autore del Dizionario Creativo e del libro La giornata Creativa, Alessandro Amadori, Psicologo e saggista, Roberto Mirandola Direttore Master Publitalia, Adriana Poli Bortone – presidente agenzia Euromed, Alessandro Delli Noci Vicesindaco di Lecce, Lino Patruno giornalista scuola giornalismo Bari autore di numerose pubblicazioni sul mezzogiorno, Mariapia Rossignaud Direttrice Mediaduemila, Milly Tucci imprenditrice.

“Per essere innovatori occorre essere prima di tutto dei curiosi – dichiara il vicesindaco Delli Noci – E la partecipazione a questa tre giorni di scuola ci ha dimostrato che la nostra città è pronta ad aprirsi all’innovazione e a dare spazio alla creatività. Questa ha rappresentato un’occasione colta – e per la quale ringrazio l’istituto Piepoli – e una buona opportunità per tanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.