LA FAMIGLIA E’ AL CENTRO DEL FESTIVAL DELLA DIETA MEDITERRANEA

0
302

Tante iniziative dedicate anche ai più piccoli il 3, 4 e 5 Ottobre nel Borgo Antico di Avetrana

Lo “stile mediterraneo”, riconosciuto dall’Unesco patrimonio culturale immateriale dell’umanità è al centro delle attività che animeranno il Festival della Dieta Mediterranea, che si terrà nel borgo antico di Avetrana il 3, 4 e 5 Ottobre.

Il GAL Terre del Primitivo, organizzatore dell’evento, ha voluto puntare sulla diffusione delle buone pratiche che riguardano il consumo del cibo, mettendo in programma iniziative pensate in particolare per la famiglia, che sarà interamente e attivamente coinvolta, dai più grandi ai più piccini.

I laboratori, che si terranno venerdì, sabato e domenica dalle 18.00 alle 22.00, saranno allestiti in aree vicine tra loro e si terranno contemporaneamente per permettere a tutti di parteciparvi: un laboratorio alla scoperta dell’olio extravergine di oliva e un laboratorio di avvicinamento al vino per gli adulti e un laboratorio per i bambini, nel corso del quale, attraverso il gioco, si imparerà a conoscere le stagioni e gli ingredienti della cucina.

E’ dunque proprio la famiglia il nucleo entro  il quale, sin da bambini, si possono imparare le sane regole di una buona alimentazione, condividendo con i propri cari momenti conviviali piacevoli e intimi e dal quale si può recuperare una tradizione alimentare sana, conveniente e nutriente, figlia della biodiversità del Mediterraneo.

Mangiare sano è uno stile di vita alla portata di tutti, il Festival della Dieta Mediterranea guarda a un vasto pubblico, non necessariamente esperto o professionista del settore, ma che vuole sposare questi principi e le buone pratiche alimentari. Nel corso dell’evento, infatti, saranno forniti piccoli ma preziosi suggerimenti.

Negli spazi di degustazione, ai bambini saranno riservati dei piatti particolari, anche caldi e nella giornata di domenica gli itinerari del gusto condurranno anche i più piccoli, assieme ai propri genitori, alla scoperta delle bellezze che rendono prezioso il nostro territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.