ELEZIONI AMMINISTRATIVE LECCE 2019

0
86

Carlo Salvemini “numeri alla mano il Piano Coste allarga le opportunità di iniziativa privata sulla costa”

Nei giorni scorsi il candidato del centrodestra Congedo ha sostenuto che “il piano delle coste di Salvemini penalizza iniziativa privata”. Attraverso una comunicazione social, oggi Carlo Salvemini ha smentito questa affermazione, numeri alla mano. Di seguito la dichiarazione di Carlo Salvemini:
“’Il piano delle coste di Salvemini penalizza iniziativa privata’, sostiene Erio Congedo. Una affermazione che è falsa, numeri alla mano. Attualmente esistono 27 concessioni per stabilimenti ed una per chiosco rilasciate a privati. La nostra proposta di piano prevede 51 concessioni tra stabilimenti balneari, spiagge libere con servizi e chioschi. Più precisamente:
 
Oggi ci sono sulla costa leccese 27 stabilimenti balneari privati, quando il Piano sarà totalmente realizzato ce ne saranno 17. Oggi non ci sono concessioni per spiaggia libera con servizi. Domani saranno 21. Oggi sulla costa c’è un solo chiosco. Domani ce ne saranno 13, in ambiti di rilevanza naturalistica e storica. E ancora, oggi sulla costa non ci sono bagni pubblici. Il Piano ne prevede 9. Oggi non ci sono concessioni per strutture per fare sport acquatici. Domani ce ne saranno 4. Oggi non ci sono strutture per giochi acquatici, domani ce ne sono 2. Inoltre, il Piano prevede 9 corridoi di lancio Kitesurf /Vela e punti di ormeggio, 1 centro tartarughe a Rauccio. E 61 spiagge libere. 
 
È ora di dire la verità: la nostra proposta di Piano comunale delle coste offre maggiori opportunità di investimento in campo balneare, turistico, culturale, sportivo, ambientale. E più servizi pubblici. Perché il mare è di tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.