DITTA INDIVIDUALE NON DICHIARA RICAVI PER CIRCA 270MILA EURO ED EVADE IVA PER CIRCA 26MILA EURO

0
429

L’AZIENDA VERIFICATA È RISULTATA EVASORE TOTALE PER GLI ANNI D’IMPOSTA 2010 – 2011 – 2012

I Finanzieri della Compagnia di Gallipoli hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una ditta individuale,
operante nel settore dei supermercati che, nel periodo d’imposta dal 2010 al 2012, ha omesso di dichiarare ricavi,
ai fini delle imposte dirette ed I.R.A.P., per circa 270mila euro ed evaso IVA per circa 26mila euro.

Le Fiamme Gialle, già dall’avvio dell’attività ispettiva, hanno individuato e acquisito copiosa documentazione,
confrontandola con le risultanze emerse dalla consultazione dell’Anagrafe Tributaria e delle altre banche dati in uso al Corpo, da cui è emerso come l’impresa abbia omesso la presentazione delle dichiarazioni fiscali obbligatorie con
riferimento all’anno d’imposta 2010, 2011 e 2012.

La condotta dell’imprenditore è consistita non solo nella mancata presentazione delle dichiarazioni dei redditi,
I.V.A. ed I.R.A.P., ma anche nell’omessa tenuta di alcune scritture contabili obbligatorie, ciò allo scopo di non
permettere la ricostruzione del reddito non dichiarato ma effettivamente prodotto.

Il titolare è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle imposte evase e l’applicazione delle previste
sanzioni tributarie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.