CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERNAZIONALE IN “SCIENZE FILOSOFICHE” 19MILA EURO DALL’UNIVERSITÀ ITALO-FRANCESCE A SOSTEGNO DELLA MOBILITÀ DEGLI STUDENTI

0
57

Per il secondo anno consecutivo, il corso di laurea magistrale internazionale in Scienze filosofiche dell’Università del Salento è tra i vincitori del progetto “Vinci” promosso dall’Università Italo-Francese: 19mila euro a sostegno della mobilità studentesca del percorso italo-francese in accordo con l’Università di Paris-Sorbonne, per un finanziamento che premia l’impegno di favorire l’integrazione della formazione universitaria e della ricerca sul piano europeo.

A partire dall’anno accademico 2015/2016 il corso di laurea magistrale in Scienze filosofiche dell’Università del Salento ha avviato due percorsi internazionali: uno, appunto, con l’Università Paris-Sorbonne, e l’altro con l’Universität zu Köln, per l’acquisizione di un doppio titolo di laurea (double degree) pienamente valido sia in Italia che in Francia o in Germania. Gli studenti sono tenuti a svolgere due semestri in Italia e due presso l’Università estera partner. Solo 16 studenti (sei per il percorso internazionale italo-francese e 10 per il percorso internazionale italo-tedesco) possono essere ammessi ogni anno a frequentare i corsi internazionali, e vengono selezionati sulla base dei risultati ottenuti nella laurea triennale e della conoscenza della lingua tedesca o francese.
Grazie al finanziamento ottenuto col bando “Vinci”, potrà quindi essere sostenuto il soggiorno all’estero degli studenti del percorso italo-francese.

«Siamo molto soddisfatti», commenta la presidente del corso, la professoressa Alessandra Beccarisi, «anche perché quest’anno siamo tra i due unici vincitori italiani (per la linea “Finanziamenti per diplomi congiunti o doppi diplomi di secondo livello”, ndr). Siamo certi che sia stato premiante l’aver presentato un progetto che valorizza diversità e interculturalità e che punta ad affrontare sfide sociali contemporanee. Si tratta per noi di “integrare” Sud e Nord d’Europa fornendo ai nostri studenti occasioni di confrontarsi con sistemi didattici e di ricerca internazionali. Paris-Sorbonne è uno dei centri francesi di maggior prestigio per gli studi filosofici, e il nostro Ateneo è un centro di ricerca eccellente nel campo della filosofia medievale e moderna. Quella a UniSalento, d’altra parte, potrebbe essere un’esperienza interessante anche per gli studenti francesi, che avrebbero la possibilità di conoscere varie realtà del Mediterraneo grazie anche ai partenariati strategici siglati con l’Università di Buchareste, l’Università Babeş Bolyai di Cluj-Napoca (Romania) e l’Università St. Kliment Ohridski di Sofia. Inoltre dallo scorso anno è stato avviato un progetto di collaborazione e di mobilità di docenti e studenti con l’Università di Tunisi e l’Università di Manouba (Tunisia). Altro elemento sicuramente vincente nel progetto presentato è stato valorizzare le nostre attività per la promozione degli studi umanistici anche nel settore dell’economia», conclude Beccarisi, «Ne è un esempio il progetto in corso per avviare una formazione filosofica rivolta al personale dipendente delle pubbliche amministrazioni e laboratori di filosofia con/per i bambini rivolti ai futuri cittadini».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.