“Coni Ragazzi”, ovvero sport gratuito per minori disagiati: al via il reclutamento in 69 Comuni pugliesi

0
233

“Coni Ragazzi”, ovvero sport gratuito per minori disagiati: al via il reclutamento in 69 Comuni pugliesi

L’obiettivo è concreto: garantire l’attività sportiva pomeridiana gratuita a bambini e ragazzi che non potrebbero frequentare un corso sportivo, offrendo un’opportunità concreta alle famiglie in difficoltà economiche. E in più, promuovere stili di vita attivi e un’educazione alimentare corretta, coinvolgendo anche i nuclei familiari, per combattere la sedentarietà e i conseguenti effetti negativi sulla salute. Il progetto si chiama “Coni Ragazzi”, ed è l’ultimo, innovativo, programma per il recupero del disagio minorile firmato dal Comitato olimpico, promosso e finanziato su scala nazionale dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero alla Salute.

Il reclutamento per le famiglie è appena partito, e terminerà il 9 novembre. “Un esempio – sottolinea il presidente del Coni Puglia Elio Sannicandro – di come si possano promuovere politiche sportive integrate con le politiche sociali, educative e sanitarie. Da noi in Puglia il recupero del disagio minorile attraverso la pratica sportiva in contesti periferici e marginali toccherà ben 69 Comuni di tutte le sei province, individuati incrociando quattro parametri: dispersione  scolastica, reddito, tasso di disoccupazione locale e dislocazioni periferiche, a partire dai quartieri più disagiati di tutti i capoluoghi di Regione. Insomma, un progetto sociale, educativo e sportivo all’insegna del diritto allo sport per tutti, contrapposto a problematiche di povertà, bassa scolarizzazione o legalità”.

In dettaglio, a livello regionale l’iniziativa coinvolgerà 328 tra impianti sportivi e palestre scolastiche,224 associazioni e società, e un bacino di 3.710 bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni, indigenti o in condizioni di disagio sociale. Il loro numero è la somma dei posti individuati per ciascun Comune (a Bari, ad esempio, saranno 220 ragazzi); suddivisi per  fasce d’età, i ragazzi potranno frequentare corsi in varie discipline sportive per essere avviati alla pratica sportiva con continuità. L’attività sportivo-didattica si svolgerà due volte a settimana per la durata di 1 ora, su due turni, presso associazioni o società sportive dilettantistiche e durerà circa sei mesi.

I genitori possono iscrivere i propri ragazzi online sul sito dedicato www.coniragazzi.it, oppure presentando il modulo cartaceo – disponibile anche su con la relativa news su www.conipuglia.it con l’elenco di Comuni, associazioni e impianti e tutti i documenti informativi – nelle varie sedi del Coni nelle diverse provincie pugliesi oppure presso la società sportiva selezionata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.