CASACOREPLA

0
304

RIPARTE IL TOUR DI “CASA COREPLA”: LA STRUTTURA PER EDUCARE E INFORMARE ALLA CORRETTA RACCOLTA

DIFFERENZIATA DEGLI IMBALLAGGI IN PLASTICA

Dal 12 al 24 ottobre presso il centro commerciale “Cavallino”

Sarà allestita presso il centro commerciale “Cavallino”dal 12 al 24 ottobre la struttura itinerante CasaCorepla, aperta alle scuole del territorio e a tutti i cittadini che vorranno visitarla. Quasi 1.000 bambini appartenenti alle scuole primarie dei Comuni di Caprarica, Cavallino, Lecce, Lizzanello, Monteroni e Vernole hanno già confermato la loro presenza nelle prossime due settimane.

Una nuova e più ricca esperienza didattica promossa da Corepla, il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica in partnership con l’Assessorato alle Politiche Ambientali della città di Lecce e con Monteco finalizzata alla divulgazione del ciclo completo dell’imballaggio in plastica: dalla prevenzione alla raccolta differenziata, dalla selezione al riciclo, per finire con gli oggetti che si producono con la plastica riciclata.

CasaCorepla riproduce l’interno di un vero e proprio appartamento, luogo familiare per eccellenza in cui si compiono le fondamentali azioni che danno il via alla raccolta degli imballaggi in plastica: il loro riconoscimento, la successiva separazione e il conferimento al servizio di raccolta differenziata.

Per questo motivo ogni locale è teatro di una fase: il salotto permette un focus sulla funzione odierna dell’imballaggio e la consapevolezza di quanto ha profondamente cambiato i consumi, la cucina è invece dedicata all’apprendimento e al riconoscimento di ogni singolo oggetto per il suo corretto conferimento nella raccolta differenziata, la stanza dei giochi mostra infine cosa diventa l’imballaggio una volta riciclato.

In ognuno di questi ambienti il visitatore sarà coinvolto in attività ludico-didattiche, inclusa un’esperienza  innovativa di realtà aumentata, che potrà poi essere replicata a casa o a scuola.

La scelta di Cavallino per Casa Corepla”, sottolinea  Giorgio Quagliuolo Presidente del Consorzio Corepla, “è anche  il riconoscimento dell’impegno dei Comuni leccesi nella raccolta differenziata della plastica. Grazie infatti al coinvolgimento delle molte amministrazioni e dei loro cittadini, la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica in Puglia sta registrando una crescita del 10%”.

Prosegue Giorgio Quagliuoloil procapite della raccolta nella provincia di Lecce,  che si attesta intorno ai 14 Kg per abitante,  ha raggiunto il valor medio della raccolta in  Italia, ed è tra i più alti  all’interno della regione Puglia. E proprio per dare un ulteriore stimolo all’impegno di cittadini e amministrazioni, è stata scelta la provincia di Lecce per l’installazione di Casa Corepla, la cui visita è già stata prenotata da circa 1000 ragazzi di Lecce e dei Comuni limitrofi “.

Dichiara l’Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce Andrea Guido “Una nuova esperienza didattica finalizzata alla divulgazione del ciclo completo dell’imballaggio in plastica: dalla prevenzione alla raccolta differenziata, dalla selezione al riciclo, per finire con gli oggetti che si producono con la plastica riciclata

Ritengo che attività come questa volte a promuovere e sostenere politiche ambientali basate sul riuso e riciclo nei rifiuti, siano strategiche. Corepla svolge, con queste iniziative, un ruolo importante, con modalità che sono alla base di buoni risultati perché attraverso il coinvolgimento delle scuole si può davvero sperare che in un futuro i cittadini diventino più consapevoli e garanti del patrimonio ambientale e della stessa salute.

Vi aspettiamo dal 12 al 24 ottobre al Centro Commerciale di Cavallino presso Casa Corepla: un luogo unico dove imparare a prendersi cura dell’ambiente in modo responsabile e divertente!”.

Sonia Dello Preite, responsabile dell’Ufficio  Comunicazione di Monteco Srl, dichiaraMigliorare quantità ma soprattutto qualità dei rifiuti raccolti è uno dei costanti obiettivi del nostro lavoro di sensibilizzazione e informazione ambientale. La Casa del Riciclo rappresenta una nuova e ricca esperienza didattica per i ragazzi che vi parteciperanno in quanto potranno apprendere direttamente tutte le informazioni utili sulla corretta differenziazione e riciclo degli imballaggi in plastica. Educare i più giovani è fondamentale in quanto sono  grandi comunicatori essi stessi ma soprattutto inflessibili controllori nei confronti degli adulti. Per fare una raccolta differenziata di qualità occorre infatti imparare a gestire correttamente la raccolta a monte, in modo da ottimizzare gli sforzi e ottenere risultati migliori. Qualche esempio? Bottiglie e contenitori devono essere ben svuotati, sciacquati e schiacciati per ridurne il volume, le posate non vanno conferite assieme alla plastica ma nel secco residuo non riciclabile”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.