CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
110
Angelo Carconi / LaPresse 04-03-2011 Roma, Italia Cronaca Una ragazza denuncia uno stupro da parte di quattro carabinieri dopo essere stata arrestata nella caserma quadraro

 OPERAZIONI SALENTO 26.12.2019

26 DIC 19, CORSO MATTINA, CAVALLINO (LE), SS. MAGLIE-LECCE 16 KM. 962 AREA SERVIZIO, IL TITOLARE, ALL’APERTURA CONSTATAVA DANNEGGIAMENTO VETRATA INGRESSO.  INDAGINI CONSENTIVANO APPURARE CHE UN INDIVIDUO, TRAVISATO, ESPLODEVA ALCUNI COLPI ARMA DA FUOCO SU SERRANDA ESERCIZIO, IN QUEL MOMENTO CHIUSO, CAUSANDO DANNEGGIAMENTO VETRATA E BANCONE INTERNO BAR E ARREDI INTERNI. NESSUN FERITO. DANNO CORSO QUANTIFICAZIONE. A.G. INFORMATA DA STAZIONE CC CAVALLINO CHE PROCEDE CON SUPPORTO SEZ. OPERATIVA NOR CC LECCE.

25 DIC 19, ORE 07.30 CIRCA, MONTERONI DI LECCE (LE), INTERNO ABITAZIONE PROPRIETA’ PENSIONATO, CAUSA PROBABILE CORTO CIRCUITO ALBERO DI NATALE, SI INCENDIAVA TAVERNETTA SOTTOSTANTE ABITAZIONE. FIAMME, DOMATE DA VV.FF. LECCE, DISTRUGGEVANO TAVERNETTA DICHIARATA INAGIBILE DA PERSONALE UFFICIO TECNICO COMUNE DI MONTERONI DI LECCE INTERVENUTO SUL POSTO. OCCORSO 3 PERSONE CONVIVENTI RICORREVANO CURE MEDICHE PERSONALE 118 PER INTOSSICAZIONE DA FUMI:

24 DIC 2019, PRESICCE – ACQUARICA (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE CARABINIERI, INTERVENIVANO IN VIA VERDI PER LA SEGNALAZIONE DI INCENDIO DI UN’AUTOVETTURA, MARCA FIAT, MODELLO PUNTO. FIAMME, DOMATE VV. FF. DISTACCAMENTO TRICASE (LE), DISTRUGGEVANO INTERO VEICOLO. SOPRALLUOGO NON CONSENTIVA DI REPERTARE TRACCE O ELEMENTI UTILI ALLE IMMEDIATE INDAGINI. INDAGINI IN CORSO. A.G. INFORMATA DA ARMA PRESICCE – ACQUARICA CHE PROCEDE.

25 DIC 19, CAVALLINO (LE), FRAZ. CASTROMEDIANO, INTERNO CONCESSIONARIO AUTOVETTURE,  IGNOTI INCENDIAVANO ATV, NON ANCORA IMMATRICOLATA, PARCHEGGIATA NEL CORTILE DEL CONCESSIONARIO. FIAMME, DOMATE VV.FF. LECCE, DISTRUGGEVANO COMPLETAMENTE ATV. NESSUN FERITO.

25 DIC 19, CAVALLINO (LE), SU PORTA INGRESSO PIZZERIA IGNOTI FACEVANO DEFLAGRARE ORDIGNO CHE DISTRUGGEVA PORTA E DANNEGGIAVA PARZIALMENTE ARREDI INTERNI. NESSUN FERITO. DANNEGGIAMENTO CONSTATATO DAL PROPRIETARIO. NESSUNA CHIAMATA SU UTENZA 112. A.G. INFORMATA DA STAZIONE CC CAVALLINO CHE PROCEDE CON SUPPORTO NOR E ARTIFICIERI COMANDO PROVINCIALE LECCE INTERVENUTI PER RILIEVI TECNICI.

24 DIC 2019, SQUINZANO (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE DAVANO ESECUZIONE ORDINANZA SOSTITUZIONE MISURA DELLA SEMILIBERTÀ CON QUELLA DELLA CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE EMESSO UFFICIO SORVEGLIANZA LECCE, CONFRONTI

  • FORTUNATO ALESIO, NATO SAN PIETRO VERNOTICO (BR), CL. 83, RESIDENTE SQUINZANO.

MISURA SCATURISCE DA VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI IMPOSTI, POICHÉ IN DATA 20 DIC 2019, SEGUITO CONTROLLO DA PARTE MILITARI STAZIONE SQUINZANO, VENIVA TROVATO IN COMPAGNIA DI UN PREGIUDICATO.

ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ RITO, ASSOCIATO CASA CIRCONDARIALE LECCE.

24 DIC 2019, LEVERANO (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE, DAVANO ESECUZIONE ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE DEGLI ARRESTI DOMICILIARI NEI CONFRONTI DI: PERSONA, NATO A GALATINA (LE), CL. 86, RESIDENTE A LEVERANO (LE).

PREDETTO, A SEGUITO INDAGINI MILITARI OPERANTI, VENIVA RITENUTO RESPONSABILE ATTI PERSECUTORI DANNO EX FIDANZATA. PREDETTO, ESPLETATE FORMALITÀ RITO, TRADOTTO PRESSO PROPRIA ABITAZIONE IN REGIME ARRESTI DOMICILIARI.

24 dic 2019, IN tricase (LE), militari locale STAZIONE CARABINIERI traevano in arresto, in ESECUZIONE ORDINANZA CUSTODIA CAUTELARE DISPOSTA DA TRIBUNALE di lecce – SEZIONE PENALE gip, PERSONA, 1963, residente TRICASE (le). a.g. mandante concordava con tesi investigative avanzate da militari operanti i quali ricostruivano NEGLI ULTIMI MESI DELL’ANNO CORRENTE reiterati episodi di persecuzione ai danni EX CONSORTE. esperite formalità di rito, arrestato VENIVA SOTTOPOSTO REGIME ARRESTI DOMICILIARI.

STAZIONE CC SURBO (LE), AMBITO SPECIFICA INTENSIFICAZIONE SERVIZI CONTRASTO ABUSIVISMO COMMERCIALE, PROCEDEVA AL SEQUESTRO AMMINISTRATIVO KG. 31 DI GENERI ALIMENTARI, 24 BOTTIGLIE DI BIRRA E 34 BOTTIGLIE DI LIQUORE A CARICO DI:PERSONA NATA A SURBO CL. 1956, IVI RESIDENTE.

IL PREDETTO, INSTALLANDO UN PICCOLO CHIOSCO CON APPARECCHI PER LA COTTURA PONEVA IN VENDITA SU PUBBLICA VIA MERCE PRIVA DI AUTORIZZAZIONI, SEQUESTRATA E AFFIDATA POLIZIA LOCALE SURBO.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.