CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
127

OPERAZIONI SALENTO del 16.4.2019

I MILITARI DELLA COMPAGNIA DI CASARANO (LE), COADIUVATI DA PERSONALE DEL N.A.S. E DEL N.I.L. CC DI LECCE, NONCHE’ DALLA LOCALE POLIZIA LOCALE, A SEGUITO SPECIFICI SERVIZI DI CONTROLLO ESEGUITI NEI GIORNI SCORSI PRESSO AREE DI DEGRADO E LUOGHI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE: DEFERIVANO STATO LIBERTÀ PER “INTRODUZIONE NELLO STATO E COMMERCIO DI PRODOTTI CON SEGNI FALSI”: Individuo NATO in SENEGAL CLASSE 1977, RESIDENTE POGGIARDO (LE) POICHE’ VENIVA SORPRESO ALL’INTERNO DEL MERCATO SETTIMANALE IN POSSESSO DI N° 28 PAIA DI SCARPE SPORTIVE VARIE MARCHE PALESEMENTE CONTRAFFATTE. LA MERCE RINVENUTA SOTTOPOSTA A SEQUESTRO.

2-DEFERIVANO STATO LIBERTÀ PER “GUIDA SOTTO ALTERAZIONE PSICOFISICA CORREDATA USO SOSTANZE STUPEFACENTI

  • N° 6 SOGGETTI (DI CUI N° 1 MINORENNE)

I QUALI VENIVANO SORPRESI ALLA GUIDA RISPETTIVE AUTOVETTURE (O CICLOMOTORE) , IN EVIDENTE STATO ALTERAZIONE PSICOFISICO DOVUTO CONSUMO SOSTANZE STUPEFACENTI.

  1. SEGNALAVANO PREFETTURA LECCE PER “USO NON TEURAPEUTICO SOSTANZE STUPEFACENTI
  • N° 3 SOGGETTI

A SEGUITO PERQUISIZIONE PERSONALE VENIVANO TROVATI IN POSSESSO DI MODICHE QUANTITA’ DI “MARIJUANA” E “COCAINA”.

  1. A SEGUITO CONTROLLO ESERCIZI PUBBLICI:
  • ELEVAVANO CONTRAVVENZIONI AMMINISTRATIVE, PER UN VALORE COMPLESSIVO DI EURO 28.000 PER VIOLAZIONI DI CUI:
    • 22 DLGS 151/2015 MOD.ART. 3 COMMA 3 DLGS 12/2002 “LAVORO NERO”;
    • 1 COMMA 910 LEGGE 205/2017 “OMESSA TRACCIABILITA’ DELLE RETRIBUZIONI”;
    • 18 COMMA 1 LET. “G” DLG 81/2008 “OMESSA SORVEGLIANZA OBBLIGATORIA DEI LAVORATORI E OMESSA COMUNICAZIONE AGLI ENTI PREPOSTI DELL’IMPIEGO DEI LAVORATORI”IN RUBRICA INDICATI,

NEI CONFRONTI DI ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE SITA NEL CENTRO CITTADINO.

  • ELEVAVANO CONTRAVVENZIONI AMMINISTRATIVE, PER UN VALORE COMPLESSIVO DI EURO 4.000,00 (QUATTROMILA), PER VIOLAZIONI DI CUI:
    • 6 COMMA 3 DLG 193/2007 “AMPLIAMENTO ABUSIVO DI LOCALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI”;
    • 18 COMMA 1 LET. “G” DLG 81/2008 “OMESSA SORVEGLIANZA OBBLIGATORIA DEI LAVORATORI E OMESSA COMUNICAZIONE AGLI ENTI PREPOSTI DELL’IMPIEGO DEI LAVORATORI”

NEI CONFRONTI DI ALTRA ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE SITA NEL CENTRO CITTADINO.

  1. SEGUITO CONTROLLO ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE ELEVAVANO N° 63 (SESSANTATRE) CONTRAVVENZIONI AMMINISTRATIVE PER IL MANCATO USO DELLE CINTURE DI SICUREZZA ALLA GUIDA DI VEICOLI.

CULTURA DELLA LEGALITA: GLI STUDENTI IN VISITA ALLA CASERMA DEI CARABINIERI DI GALLIPOLI.

UN GIORNO MOLTO SPECIALE QUELLO DEL 10 APRILE SCORSO, PER I 50 ALUNNI DELLE PRIME DI TUTTI GLI INDIRIZZI LICEALI DEL QUINTO ENNIO DELLA CITTA BELLA, CHE, NELLA MATTINATA, HANNO VISITATO LA LOCALE COMPAGNIA CARABINIERI. GLI STUDENTI E LE STUDENTESSE SONO STATI ACCOLTI DAI CARABINIERI DI GALLIPOLI PER UNA VISITA GUIDATA ALL’INTERNO DEI PRINCIPALI LOCALI DELLA CASERMA, ALLA SCOPERTA DEI SEGRETI DI UNA GIORNATA TIPO DA CARABINIERE. PRIMA DI TUTTO, I RAGAZZI E LE RAGAZZE HANNO TOCCATO CON MANO I LUOGHI SALIENTI DELL’IMMOBILE DI RECENTE INAUGURAZIONE, DAI VARI UFFICI, ALLA CENTRALE OPERATIVA CHE GESTISCE TUTTA LA MOLE DELLE CHIAMATE RIVOLTE AL 112, FINANCO AI LOCALI RISERVATI ALLA CUSTODIA DEGLI SCUDI, CASCHI E MANGANELLI PER L’ORDINE PUBBLICO. I GIOVANI HANNO COSÌ AVUTO MODO DI SPERIMENTARE, ANCHE SOLO PER UN’INTENSA MATTINATA, LA VITA QUOTIDIANA DI UN CARABINIERE, FATTA CERTAMENTE DI IMPEGNO E DEDIZIONE, MA SOPRATTUTTO DI PROFONDO DESIDERIO DI PROTEGGERE E TUTELARE LA COLLETTIVITÀ A LUI AFFIDATA E DI AIUTARE IL PROSSIMO. LA VISITA È PROSEGUITA NEL CORTILE ESTERNO, DOVE GLI ALUNNI, CON OCCHI SOGNANTI, HANNO POTUTO TOCCARE CON MANO, SALENDO ANCHE A BORDO, LA MITICA “GAZZELLA” ALFA ROMEO GIULIETTA IN DOTAZIONE A TUTTE LE ALIQUOTE RADIOMOBILI, AZIONANDO DIRETTAMENTE LE SIRENE E GLI ALTOPARLANTI. È STATO POI IL TURNO DEL NUCLEO ARTIFICIERI ANTISABOTAGGIO DEL COMANDO PROVINCIALE DI LECCE, CHE HANNO SAPIENTEMENTE ESPOSTO LA DELICATEZZA DEL LORO COMPITO, PER LA SALVAGUARDIA DAGLI ESPLOSIVI O COMUNQUE DA QUALSIASI SOSTANZA ESPLODENTE, ANCHE GRAZIE ALL’APPOSITO ROBOT TELECOMANDATO A DISTANZA. IL TOUR SI È INFINE CONCLUSO CON UNA DIMOSTRAZIONE PRATICA DEI CARABINIERI CINOFILI DI STANZA A MODUGNO, GRAZIE AL “FIUTO” DEL CANE QUENTIN CHE, SOTTO GLI OCCHI SBALORDITI DI TUTTI, È RIUSCITO A SCOVARE QUANTO NASCOSTO PRECEDENTEMENTE, SOLO GRAZIE AL PROPRIO OLFATTO SVILUPPATO. INFINE, TRA DOMANDE, SORRISI E CURIOSITÀ, GLI STUDENTI HANNO RINGRAZIATO VIVAMENTE TUTTI I CARABINIERI NON SOLO PER IL SERVIZIO QUOTIDIANAMENTE SVOLTO, MA SOPRATTUTTO PER AVER FATTO VIVERE LORO UN GIORNO CHE DIFFICILMENTE POTRANNO DIMENTICARE.

 15 APR 2019, ORE 21.00, IN TERLIZZI (BA), MILITARI SEZIONE OPERATIVA DEL NORM DELLA COMPAGNIA DI MAGLIE, IN COLLABORAZIONE CON IL PERSONALE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI MOLFETTA (BA), TRAEVANO IN ARRESTO 

  • GENNARO MIRKO, NATO CASARANO (LE) CL. 1994, IVI RESIDENTE COLPITO DA ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE PER LA TENTATA RAPINA AL BAR TABACCHI DI SCORRANO, I CUI COMPLICI SONO STATI ARRESTAI QUALCHE GIORNO FA.

IL PREDETTO, BRACCATO DAL PERSONALE DI QUEST’ARMA, SI PRESENTAVA SPONTANEAMENTE PRESSO LO STUDIO DEL PROPRIO LEGALE DI FIDUCIA DEL FORO DI TRANI, OVE SI CONSEGNAVA AGLI OPERANTI. ARRESTATO, ASSOLTE LE FORMALITA’ DI RITO, VENIVA ASSOCIATO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI TRANI A DISPOSIZIONE DELL’A.G.

15 APR 19, STAZIONE CC CALIMERA (LE), ARRESTAVA FLAGRANZA:

  • COLACI DAVIDE, NATO NARDO’ CL. 1995, RESIDENTE CALIMERA.

CONTROLLATO DA PATTUGLIA IN CORSO DI SERVIZIO PERLUSTRATIVO, ASSUMEVA ATTEGGIAMENTO MINACCIOSO NEI CONFRONTI DEI MILITARI SCATTANDO RIPETUTE FOTOGRAFIE CON IL CELLULARE, ED OPPONENDO RESISTENZA AL CONTROLLO, STRATTONANDO RIPETUTAMENTE I MILITARI. ARRESTATO, ED ESPLETATE LE FORMALITA’ DI RITO, E’ STATO COLLOCATO AGLI ARRESTI DOMICILIARI

15 APR 19, STAZIONE CC CAVALLINO, CONCLUSIONE INDAGINI SCATURITE DA QUERELA SPORTA, DEFERIVA S.L.:

  • G., NATO GALLIPOLI CL. 1981 RESIDENTE ALEZIO (LE).

IL PREDETTO, IN ESITO A PERQUISIZIONE LOCALE, VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI CARTA INTESTATA RIPORTANTE RIFERIMENTI DEL DENUNCIANTE, ILLECITAMENTE UTILIZZATA DAL G. PER PRESCRIVERE A SE STESSO MEDICINE ED ANALISI MEDICHE ILLEGALMENTE.

15 APR 19, CONCLUSIONE ACCERTAMENTI SVOLTI AMBITO SERVIZIO COORDINATO “PERIFERIE SICURE”, PRESSO ESERCIZIO COMMERCIALE AMMINISTRATORE UNICO NATO SRI LANKA CL. 89, RESIDENTE LECCE, NAS CC LECCE E NIL CC LECCE, CON AUSILIO COMPAGNIA CC DI LECCE, CONTESTAVANO SEGUENTI VIOLAZIONI:

 CC NUCLEO ANTISOFISTICAZIONE E SANITA DI LECCE:

  • 18 REG.CE.; (RINTRACCIABILITA’ ALIMENTARE) SEQUESTRATE 12 KG FORMAGGI VARI, 27 KG CARCASSA OVINO INTERO, SANZIONE AMM. € 1.500);
  • 5 LETT. B LEGGE 283/1962; (CARNI IN CATTIVO STATO CONSERVAZIONE);
  • 6 C.3 D.L. 193/2007 ;( CARENZE STRUTTURALI E IGIENICHE);
  • 5 C.3 D.L. 193/2007 (REQUISITI D’IGIENE SANZIONE AMM. € 1.000);

CC NUCLEO ISPETTORATO DEL LAVORO DI LECCE:

  • EX ART. 14 C.1, D.L. 81/2008 (OCCUPAZIONE DUE LAVORATORI IN NERO SU QUATTRO, SANZIONE AMM. € 2.000,00);
  • 3 C.3 D.L. 12/2002 (MAXI SANZIONE LAVORO NERO € 6.000,00);
  • EX ART. 15 C.3 D.L. 124/2002 E ART. 20 D.L. 758/1994 (SALUTE E SICUREZZA LUOGHI LAVORO, MANCATA VISITA MEDICA DIPENDENTI, AMMENDA PENALE € 1.228,51);

15 APR 2019, NARDÒ (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE CC, ESECUZIONE MISURA CAUTELARE ARRESTI DOMICILIARI EMESSA DA TRIBUNALE LECCE – UFFICIO GIP, CATTURAVANO

  • NATALI AGOSTINO, NATO NEVIANO (LE) CL. 1947, IVI RESIDENTE,

RITENUTO RESPONSABILE REATO (ATTI PERSECUTORI) COMMESSO NEI CONFRONTI DELL’EX COMPAGNA PER FATTI INDICATI, CATTURATO, DOPO FORMALITÀ DI RITO, TRADOTTO PRESSO PROPRIA ABITAZIONE IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI.

IL PREDETTO, CON PIÙ AZIONI PROTRATTE NEL TEMPO, SOTTOPONEVA LA DONNA A CONTINUE MINACCE, CAGIONANDO STATO ANSIA E PAURA, AL FINE DI RIALLACCIARE LA RELAZIONE SENTIMENTALE. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.