CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
301

OPERAZIONI SALENTO 18 GIUGNO 2018

PARABITA (LE), PERSONALE LOCALE STAZIONE CC A CONCLUSIONE DI ATTIVITA’ INVESTIGATIVA INDIVIDUAVA E DEFERIVA IN STATO DI LIBERTA’ PER  “TENTATA ESTORSIONE”:

  • H.NATO KHOURIBGA (MAROCCO) CL. 89, RESIDENTE PARABITA (LE). IN DATA 20 FEB 18 SI PRESENTAVA IN VIA COLTURA PRESSO PIZZERIA E CON ATTEGGIAMENTO MINACCIOSO CHIEDEVA LA SOMMA CONTANTE DI EURO 1.000,00 (MILLE) QUALE CONTRIBUTO PER I SOGGETTI DI PARABITA ATTUALMENE DETENUTI IN CARCERE. RICEVUTO DINIEGO DA PARTE DELLA VITTIMA NELLA CONSEGNA DEL DENARO PER ASSERITI PROBLEMI ECONOMICI, SI ALLONTANAVA FACENDO PERDERE PROPRIE TRACCE.

GALATONE (LE), PERSONALE ARMA LOCALE, NOTIFICAVA A CALAMAIO ANDREA, NATO NARDO’ (LE), CL. 1975, E RESIDENTE A GALATONE, GIÀ SOTTOPOSTO A MISURA CAUTELARE CON ARRESTI DOMICILIARI, ORDINE ESECUZIONE CARCERAZIONE EMESSO DA TRIBUNALE ORDINARIO – UFFICIO ESECUZIONI PENALI LECCE, DOVENDO ESPIARE PENA DETENTIVA ANNI 5 (CINQUE), MESI 5 (CINQUE), GIORNI 3 (TRE) E PAGAMENTO MULTA PARI EURO 3.000,00 (TREMILA/00), PERCHÈ RITENUTO COLPEVOLE DEI REATI CONTESTATI, (RAPINA – LESIONI PERSONALI AGGRAVATE IN CONCORSO)

REATI COMMESSI IN GALATONE (LE) 24.04.2015. CATTURATO, E TERMINATE LE FORMALITÀ DI RITO, E’ STATO TRADOTTO PRESSO CASA CIRCONDARIALE LECCE.

OTRANTO (LE) MILITARI ARMA, NEL CORSO DEL SERVIZIO DI CONTROLLO DEL  TERRITORIO, DEFERIVANO IN STATO LIBERO PER REATI (POSSESSO INGIUSTIFICATO DI CHIAVI ALTERATE O GRIMALDELLI); (FALSITA’ MATERIALE COMMESSA DA PRIVATO):

  • T., NATO JUGOSLAVIA CL.1983,;
  • D., NATA MONTENEGRO CL.1987;
  • A., NATO EX JUGOSLAVIA CL.1977,;

TUTTI DOMICILIATI PRESSO IL CAMPO NOMADI “PANAREO” SITO IN LECCE SS.7 TER PER CAMPI SALENTINA (LE).

I PREDETTI, NELLA SERATA DEL 16.06.2018, IN GIURDIGNANO (LE) SOTTOPOSTI A CONTROLLO MENTRE SI TROVAVANO IN ATTEGGIAMENTO SOSPETTO IN VIA MAGGIORE GALLIANO, E A SEGUITO PERQUISIZIONE PERSONALE E VEICOLARE VENIVANO TROVATI IN POSSESSO DI STRUMENTI ATTI ALLO SCASSO (N.2 CACCIAVITI), SEQUESTRATI.

IL SOLO J. A. VENIVA DEFERITO PER VIOLAZIONE DEGLI ARTT. 477 E 482 POICHE’ TROVATO IN POSSESSO DI UNA PATENTE DI GUIDA (INTESTATA AL MEDESIMO) RILASCIATA DA STATO ESTERO (SERBIA), VEROSIMILMENTE FALSA, SEQUESTRATA.

CASTRIGNANO DEL CAPO (LE), LOC. FORESTA FORTE, PERSONALE DELLA STAZIONE CARABINIERI FORESTALE DI TRICASE (LE) DEFERIVA IN STATO DI LIBERTÀ

  • R. nata a castrignano del capo (LE) CL.1947 e residente a gagliano del capo (LE) RITENUTA RESPONSABILE DEI REATI Interventi edilizi nelle zone sottoposte a vincolo in assenza del permesso. Lavori su beni paesaggistici in assenza di autorizzazione

PER AVER REALIZZATO, SU UN TERRENO, opere consistenti nella applicazione di manto stradale in calcestruzzo su una strada sterrata per una lunghezza di 49 m circa e una larghezza di 3 m circa, causando una trasformazione del territorio in zona gravata da vincolo paesaggistico ai sensi del d.lgs. n°42/2004 e vincolata dal P.P.T.R. Puglia come “Immobili e aree di notevole interesse pubblico”.

TIGGIANO (LE), LOC. TORRE NASPARO, PERSONALE DELLA STAZIONE CARABINIERI FORESTALE DI TRICASE (LE) DEFERIVA IN STATO DI LIBERTÀ

  • D., nato a GALLIPOLI CL.1960 e residente A TIGGIANO
  • G., nato a TIGGIANO CL. 1963 e residente A TIGGIANO
  • S., nato a TIGGIANO CL. 1967 e residente A TIGGIANO

RITENUTI RESPONSABILI DEI REATI Interventi edilizi nelle zone sottoposte a vincolo in assenza di permesso. Lavori su beni paesaggistici in assenza dell’autorizzazione

PER AVER REALIZZATO in assenza di titoli abilitativi UN  Manufatto per il contenimento dell’acqua piovana di circa mq 26,0 IN ZONA GRAVATA DA VINCOLO PAESAGGISTICO AI SENSI DEL p.p.t.r. PUGLIA E RICADENTE NEL Parco Naturale Regionale “Costa Otranto – S.Maria di Leuca e Bosco di Tricase” E IN SITO DI IMPORTANZA COMUNITARIA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.