CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
115

OPERAZIONI 26.11.2018

NELLA GIORNATA DEDICATA ALLA LOTTA CONTRO LA “VIOLENZA SULLE DONNE”, I CARABINIERI DELL’ALIQUOTA RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA CC DI LECCE HANNO ARRESTATO

  • STABILE JURI, CL. ’81 DA LECCE,

PER MALTRATTAMENTI SULLA PROPRIA CONVIVENTE. ALLERTATI DALLA CENTRALE OPERATIVA DEL COMANDO PROVINCIALE, I  MILITARI GIUNGEVANO PRESSO IL DOMICILIO DELLA COPPIA DOVE ALL’ESTERNO, SOTTO LA PIOGGIA BATTENTE, TREMANTE E LIEVEMENTE FERITA AD UN OCCHIO E AL POLSO, VI ERA LA GIOVANE DONNA CHE AVEVA SUBITO POCO PRIMA LE PERCOSSE DAL COMPAGNO IL QUALE, IN POCHI ATTIMI, ANCORA INVEENDO NEI CONFRONTI DELLA DONNA, VENIVA ACCOMPAGNATO PRESSO LA CASERMA CC DI VIA  LUPIAE OVE VENIVA DICHIARATO IN ARRESTO. LA DONNA VENIVA VISITATA DA PERSONALE SANITARIO DEL 118 IL QUALE LE DIAGNOSTICAVA 5 GG. DI PROGNOSI, S.C., PER LE LESIONI PATITE CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE SE NON CI FOSSE STATO  IL TEMPESTIVO INTERVENTO DELLA “GAZZELLA” DEI CARABINIERI, LE CONSEGUENZE SAREBBERO POTUTE ESSERE DECISAMENTE PEGGIORI.

25 NOV 2018 ORE 17:00 CIRCA, A NARDÒ (LE), PERSONALE DIPENDENTE STAZIONE CARABINIERI ARRESTAVA FLAGRANZA REATI ARTT. 614 CO. 4; 612 – 582 C.P. (VIOLAZIONE DOMICILIO, MINACCIA E LESIONI PERSONALI)

  • MICCOLI COSIMO, NATO NARDÒ CL. 1976, IVI RESIDENTE.

PREDETTO, DOPO AVER DANNEGGIATO LA PORTA D’INGRESSO, SI INTRODUCEVA ALL’INTERNO DELL ABITAZIONE DELLA PROPRIA COMPAGNA E, DOPO AVERLA MINACCIATA, LA SCHIAFFEGGIAVA PROVOCANDOLE LESIONI ALL’AVAMBRACCIO DX E SX CON ECCHIMOSI DIFFUSE E STATO ANSIOSO REATTIVO, GIUDICATE GUARIBILI GG 10 (DIECI) PROGNOSI DA MEDICI OSPEALE CIVILE COPERTINO (LE). MOVENTE CAUSA GESTO DELITTUOSO: LA GELOSIA NEI CONFRONTI DELLA VITTIMA. ARRESTATO, E ULTIMATE LE FORMALITÀ DI RITO, E’ STATO TRADOTTO PRESSO CASA CIRCONDARIALE LECCE A DISPOSIZIONE AUTORITA’ GIUDIZIARIA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.