CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
210

7.11.2018

ALLISTE (LE) PERSONALE DIPENDENTE N.O.R.M. – ALIQUOTA RADIOMOBILE COMPAGNIA DI CASARANO, TRAEVA ARRESTO FLAGRANZA REATO ART. 73 D.P.R. 309/90 “DETENZIONE FINI SPACCIO SOSTANZA STUPEFACENTE”:

  • RAONE DONATA    NATA ACQUARICA DEL CAPO (LE) CL. 65, RESIDENTE UGENTO (LE) DI FATTO DOMICILIATA IN ALLISTE (LE).

OPERANTI NOTAVANO CHE PREDETTA CEDEVA DALLA FINESTRA DELLA PROPRIA ABITAZIONE N° 3 INVOLUCRI CONTENENTI SOSTANZA STUPEFACENTE TIPO “COCAINA”, PER UN PESO COMPLESSIVO DI GR. 0,8 (ZEROVRGOTTO), A PERSONA NATO GAGLIANO DEL CAPO (LE) CL.  91 RESIDENTE UGENTO (LE). CIRCOSTANZA PERQUISIZIONE DOMICILIARE CARICO PREDETTA PERMETTEVA RINVENIRE INTERNO CUCINA:

  • MATERIALE PLASTICO UTILIZZATO PER IL CONFEZIONAMENTO DELLE DOSI;
  • DENARO CONTANTE EURO 2.985 (DUEMILANOVECENTOTTANTACINQUE) IN BANCONOTE VARIO TAGLIO;

SOSTANZA STUPEFACENTE E MATERIALE RINVENUTO SOTTOPOSTO SEQUESTRO, ASSUNTO IN CARICO E DEBITAMENTE CUSTODITO ATTESA DEPOSITO PRESSO UFFICIO CORPI REATO TRIBUNALE DI LECCE MENTRE DENARO CONTANTE, QUALE PROVENTO ATTIVITÀ ILLECITA, SARÀ DEPOSITATO SU LIBRETTO POSTALE INTESTATO A “FONDO UNICO GIUSTIZIA”. ARRESTATA, ESPLETATE FORMALITÀ DI RITO, VENIVA TRADOTTA PRESSO CASA CIRCONDARIALE LECCE SU DISPOSIZIONE A.G. INFORMATA DA N.O.R.M. CHE PROCEDE.

MELENDUGNO (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE CC, DEFERIVANO IN S.L.:

  • A., NATA LECCE CL. 90, RESIDENTE LIZZANELLO (LE);

PREDETTA, ATTIVISTA NO TAP, ORE 20.45, VENIVA CONTROLLATA, IN MELENDUGNO (LE), A BORDO ATV PEUGEOT 206, IN VIOLAZIONE FOGLIO DI VIA OBBLIGATORIO CON DIVIETO DI RITORNO NEL COMUNE DI MELENDUGNO (LE) EMESSO DA QUESTURA LECCE. A.G. INFORMATA DA STAZIONE CC DI MELENDUGNO.

LECCE, AMBITO SERVIZIO PREVENTIVO CONTRASTO USO STUPEFACENTI INTERNO ISTITUTI SCOLASTICI, STAZIONE CC LECCE P.LE UNITAMENTE NUCLEO CC CINOFILI MODUGNO (BA) CON  CANE ANTIDROGA “IAX”, SEGNALAVANO PREFETTURA DI LECCE:

  • MINORE 2002. PREDETTO VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI UN GRINDER INTRISO DI MARIJUANA. NEL CORTILE DELL’ISTITUTO VENIVANO ALTRESI’ RINVENUTI ULTERIORI GR. 1,55 HASHISH E N. 3 INVOLUCRI CELLOPHAN CONTENENTI COMPLESSIVI GR. 2,81 MARIJUANA. AMBITO MEDESIMO SERVIZIO VENIVA EFFETTUATO CONTROLLO INTERNO ALTRO ISTITUTO, CON ESITO NEGATIVO. STUPEFACENTE SEQUESTRATO. AUT. AMMINISTRATIVA INFORMATA DA STAZIONE CC LECCE P.LE.

STAZIONE CC SURBO (LE), TERMINE INDAGINE DEFERIVANO IN S. L.:

L., NATO COPERTINO CL. 1979, RESIDENTE A MONTERONI DI LECCE.

PREDETTO IL 05.11.2018, PRESSO UN NEGOZIO INTERNO CENTRO COMMERCIALE SURBO (LE), UTILIZZAVA CARTA IDENTITA’ CONTRAFFATTA E DOCUMENTAZIONE CONTABILE MENDACE, TENTANDO DI OTTENERE FINANZIAMENTO PER L’ACQUISTO DI UN TELEFONO CELLULARE ED UNA CONSOLLE.

MINERVINO DI LECCE (LE), MILITARI ARMA LOCALE TRAEVANO IN ARRESTO:

NITTI VITO NICOLA, NATO MOLA DI BARI (BA) CL. 1971, RESIDENTE MINERVINO DI LECCE

OTTEMPERANZA ORDINE ESECUZIONE CARCERAZIONE EMESSO DA PROCURA REPUBBLICA – UFFICIO ESECUZIONI PENALI – LECCE, DOVENDO PREDETTO SCONTARE PENA RESIDUA MESI 4 E GIORNI 27 DI RECLUSIONE PER REATO ART. 73 c.5 DPR 309/90 (reati in materia di stupefacenti), COMMESSO IN OTRANTO (LE) 27.07.2013. ARRESTATO, SOTTOPOSTO REGIME DETENZIONE DOMICILIARE PRESSO ABITAZIONE RESIDENZA A DISPOSIZIONE A.G. MANDANTE INFORMATA DA ARMA MINERVINO DI LECCE CHE PROCEDE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.