Babbo Natale GialloRosso

0
176
sdr

Sveglia Lecce consegna alla Bimbulanza il ricavato della raccolta fondi del progetto Babbo Natale GialloRosso

Durante la cerimonia il capitano del Lecce Checco Lepore ha donato la maglietta della squadra ad alcuni bambini in cura al Fazzi.

 Si è svolta questo pomeriggio la cerimonia di consegna del ricavato del progetto Babbo Natale GialloRosso all’Associazione Cuore e Mani Aperte Verso Chi Soffre Onlus per il progetto Bimbulanza. Il Babbo Natale più amato del Salento conclude la sua missione per il secondo anno consecutivo, donando alla Onlus milleseicento euro derivanti dalla distribuzione dei cappellini rossi.

Il progetto nato da un’idea dell’Associazione Sveglia Lecce ha rappresentato anche quest’anno una maratona di beneficenza iniziata a novembre e conclusasi il 23 dicembre allo Stadio Via Del Mare con la partita Lecce – Padova, alla quale hanno preso parte decine di bambini a cui era stato donato il biglietto.  Infatti anche quest’anno l’iniziativa ha goduto dell’importante collaborazione con l’Unione Sportiva Lecce. Non solo, determinante per la seconda volta la partnership con The Lesionati e Zonno Cacudi Show, anime e voci di tutta l’esperienza. Decisivo inoltre il sostegno degli sponsor: Urban Café Lecce, Vizzino Costruzioni e Restauro, Detersalento, Starwash, Emng Srl, Quarta Edilizia.

Dopo varie tappe in città, dalle parrocchie di periferia, ai reparti di Pediatria e Oncologia pediatrica, dopo aver giocato con i bambini nelle piazze, strappato sorrisi e regalato cappellini in corsia, Babbo Natale GialloRosso è tornato al Fazzi per donare il frutto della solidarietà a cui in tanti quest’anno hanno risposto.

Alla cerimonia di consegna del ricavato ha partecipato anche il capitano Lepore  consegnando ad alcuni dei bambini in cura la maglia della squadra.

“Con il traguardo di milleseicento euro quest’anno abbiamo superato quello della prima edizione, ne siamo davvero felici – dichiara il Direttivo di Sveglia Lecce – Siamo già pronti per immaginare la terza edizione con lo stesso spirito di servizio verso la comunità, che resta l’unico obiettivo di questo nostro progetto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.