ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER Delegazione di LECCE

0
898

Due appuntamenti importanti, per l’Ais di Lecce, nei prossimi giorni, sempre all’Hotel Tiziano.

In primis la verticale storica di Patriglione organizzata per sabato 28 marzo 2015 (ore 19.30)  in collaborazione con l’azienda agricola Cosimo Taurino di Guagnano: in degustazione i millesimi 1999, 2000, 2001, 2003, 2006 e 2007, più una a sorpresa.  Prenderanno parte alla serata Rosanna e Rita Taurino, figlia amministratrice e consorte di Cosimo Taurino,  pioniere del Negroamaro nel mondo, e il general manager aziendale Fernando Antonio Bello. Per la verticale in questione – particolare degno di menzione – la proprietà ha messo a disposizione la collezione privata annata 2006, praticamente introvabile, non immessa sul mercato perché, purtroppo, quasi interamente rubata la notte del 5 agosto 2014.

La degustazione sarà condotta dai degustatori ufficiali e relatori AIS Giuseppe Baldassarre (che presenterà in anteprima il suo nuovo libro “Negroamaro di Puglia. Il gusto nascosto”), Aldo Specchia e Fabrizio Miccoli; il wine-tasting si concluderà con l’abbinamento del Patriglione al capocollo (presidio Slow Food) del salumificio Santoro di Cisternino ed al pecorino affinato al Negroamaro della Masseria Cinque Santi di Vernole  (per gli ultimi posti disponibili rivolgersi al 347. 2964070).

Il secondo appuntamento è previsto invece per martedì 31 marzo alle 19, quando l’Associazione Italiana Sommelier di Lecce, guidata da Amedeo Pasquino, brinderà all’avvio dei corsi per diventare sommelier con le bollicine Rosa del Golfo Brut Rosé magnum, la prima cuvée realizzata nel Salento da uve Negroamaro e ideata dal Damiano Calò, che sarà presente all’evento.  La serata sarà infatti anche l’occasione per festeggiare il 50° anniversario del Rosato Rosa del Golfo di Alezio: in degustazione, quindi,  Rosa del Golfo Brut Rosé, Rosa del Golfo Rosato 2014 e Quarantale 2010.

Quest’anno entrambi i corsi di primo e terzo livello si svolgeranno sia nella sessione pomeridiana 16.15-18.30 che nella sessione serale 20.00-22.15.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.