ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI IMPRENDITORI GALLIPOLI

0
191

Anche l’Associazione Commercianti e Imprenditori di Gallipoli, presieduta da Matteo Spada, scende in campo per la raccolta fondi in favore della campagna “Un’auto per Ersilia”. L’appello lanciato dalla pagina facebook “Succede a Gallipoli” per sensibilizzare alla donazione.

La storia di Ersilia è stata raccontata qualche giorno fa in un servizio di Telerama: la giovane, 20enne di Salve, dopo aver rischiato di morire in un incidente stradale, è adesso in stato semi vegetativo. La famiglia, composta dai genitori e sei figli, ha espresso il desiderio di un’auto per il trasporto della sedia elettrica della ragazza, per consentirle di uscire, di riprendere i contatti con il mondo e di poter condurre una vita un po’ meno difficile. Da qui una prima campagna di sensibilizzazione lanciata dall’editore di Telerama Paolo Pagliaro insieme al sindaco di Salve Francesco Villanova, per raccogliere i fondi necessari all’acquisto dell’auto; iniziativa, questa, subito accolta dall’Associazione Commercianti e Imprenditori di Gallipoli con presidente Matteo Spada e rilanciata dalla pagina di facebook “Succede a Gallipoli”. L’associazione Cuore Amico, con presidente Paolo Pagliaro, ha poi donato subito 1000 euro mentre altre donazioni stanno arrivando in questi giorni.

Per contribuire alla raccolta fondi: Causale: #UNAUTOPERERSILIA . C/C. 800 della Banca Popolare Pugliese intestato a CuoreAmico, IBAN IT78H052621608CC0800000800

DICHIARAZIONE DI MATTEO SPADA

Siamo stati profondamente colpiti dalla storia straziante di questa ragazza. Ne siamo venuti a conoscenza dopo aver visto il servizio di Telerama, che ha subito innescato in noi una sorta di empatia e la volontà di volerla aiutare questa ragazza e la sua famiglia. Per questo, ci siamo mossi subito anche dalla nostra pagina di “Succede a Gallipoli” per lanciare la campagna di raccolta fondi. Siamo dunque felicissimi di poter contribuire e di dimostrare ancora una volta che Gallipoli c’è e i suoi cittadini non restano fermi; ma anzi dimostrano, ogni volta che se ne presenta l’occasione, la volontà di aiutare chi ne ha bisogno come se fosse un concittadino, un parente, un fratello o una sorella. Ringraziamo il presidente Paolo Pagliaro per la sua associazione di “Cuore Amico” che si rivela come sempre preziosissima e speriamo di raggiungere questo obiettivo e donare presto un po’ di serenità e di sollievo a questa famiglia che sta tanto soffrendo”.

DICHIARAZIONE DI PAOLO PAGLIARO

“E’ stata un’iniziativa che è stata segnalata subito a Cuore Amico, anche se come associazione non potevamo intervenire direttamente perché, come è noto, per statuto, noi possiamo occuparci soltanto delle situazioni con bambini e ragazzi fino a 18 anni. Però, per la gravità della situazione e la particolarità della storia familiare e grazie al sindaco di Salve che ha voluto creare fortemente creare questa sinergia, ci siamo subito attivati comunque e devo dire che come al solito in tanti stanno rispondendo positivamente ed è una cosa che mi fa enormemente piacere. Perché, ogni volta che si evidenzia un bisogno, la reazione da parte dei salentini è sempre molto bella e importante. Ringrazio anche l’Associazione Commercianti e imprenditori di Gallipoli, questa associazione di amici gallipolini che sta dimostrando una straordinaria sensibilità per questa iniziativa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.