Ass. Commercianti e Imprenditori di Gallipoli

0
74

ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI E IMPRENDITORI DI GALLIPOLI

“Vivi lo spettacolo più bello dell’estate, vivi Gallipoli, uno spettacolo italiano”. È questo lo slogan del video realizzato in questi giorni a Gallipoli ideato e diretto da Alberto Greco in collaborazione con l’Associazione Commercianti e Imprenditori di Gallipoli presieduta da Matteo Spada e l’associazione culturale “Poieofolà- Costruzioni teatrali” presieduta da Roberto Treglia, con la preziosa partecipazione di “Betty Boop Dance Academy” ed i “Ragazzi di via Malinconico- teatro”. Un video di promozione turistica per il rilancio della città realizzato tra le locations più suggestive del centro storico cittadino, tra cui il Teatro Garibaldi, il Rivellino, il molo delle “Scale nuove”, la dimora della dottoressa Provenzano e Palazzo Ravenna (quest’ultimo, tra l’altro, mai apparso prima in ambiti di promozione turistica): tutti luoghi carichi di cultura e tradizione adatti per rappresentare e raccontare la città. Il fine è stato quello di realizzare un prodotto per rilanciare il turismo culturale, artistico, balneare, naturalistico, enogastronomico sano e responsabile, nel rispetto delle normative ai sensi del D.P.C.M., lanciando il messaggio che la rinascita in ogni settore, dopo la crisi dovuta alla pandemia, dipende da tutti noi.

Dichiarazioni di Alberto Greco:
“Il messaggio che vogliamo lanciare è di una Gallipoli vista come un grande teatro all’aperto, un palcoscenico da vivere a 360 gradi in cui gli attori si muovono in mezzo alla gente: non c’è bisogno quindi di rinchiudersi in una sala per godere dell’arte. Il video infatti inizia con uno spettacolo di danza rappresentato all’interno del teatro Garibaldi, nel cuore del centro storico, sulle note de “I Vespri siciliani” di Giuseppe Verdi. Ma durante lo spettacolo e lasciandosi cullare dalla musica, il pubblico comincia a viaggiare con la mente ai balconi ed alle strade della città, vedendo l’arte in qualunque cosa, come nelle barche del Canneto, negli scogli, nei pilastri dove appoggiava l’antico Ponte in legno e nel Rivellino, rendendo quindi tutta la città uno spettacolo a 360 gradi. Da qui appunto nasce lo slogan “Vivi lo spettacolo più bello dell’estate, vivi Gallipoli, uno spettacolo italiano”.  Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questo video ed il consigliere Cosimo Nazaro per l’ampia disponibilità dataci nell’utilizzo del Teatro Garibaldi”.

Dichiarazione di Matteo Spada:
Un video della durata di un minuto e mezzo nato per risollevare il tessuto economico e turistico della città attraverso il dono dell’arte unendo teatro, territorio e turismo. Adesso tocca a tutti noi, imprenditori, commercianti e semplici cittadini darci da fare per promuovere questo video, condividendolo sui nostri social per sponsorizzare la nostra città in tutta Italia e non solo. Quello a cui stiamo dando vita è un piano di marketing orizzontale di massa per eccellenza: saremo noi stessi operatori e cittadini a dare alla città la spinta che serve per ripartire. Noi dell’Associazione Commercianti e Imprenditori useremo il nostro fondo cassa per promuovere il video sui canali social, e chiediamo a chiunque ami questa città di fare altrettanto (ovviamente ciascuno secondo le proprie possibilità), sponsorizzando, promuovendo e condividendo il video attraverso i loro canali per arrivare ad un target più ampio possibile, dai ragazzi fino alle famiglie. Un appello rivolto a tutti per far rete tutti insieme e sostenere la città attraverso i social; un grande esempio di marketing orizzontale cittadino come mai avvenuto prima per rilanciare e dare la giusta notorietà alla nostra città. Il video ha avuto la partecipazione esterna del maestro di danza moderna e contemporanea Mattia Politi, con la direzione della fotografia e montaggio video di Emanuele Coluccia e le riprese aeree di Simone Nazaro. Un ringraziamento speciale va alla Betty Boop Dance Academy di Eleonora Benvenga, con le ballerine Imma Maggino e Maria Tricarico per le energie messe a disposizione gratuitamente per la città, lasciando che tutto il budget disponibile venisse destinato alla promozione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.