Arresti e sequestri per 210 milioni

0
297

‘Ndrangheta, blitz contro la cosca Piromalli.

ndrangheta

Sono state effettuate inoltre 26 perquisizioni tra Calabria, Campania e Toscana.I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria e dello Scico di Roma stanno eseguendo undici misure cautelari nei confronti di soggetti affiliati alla storica cosca di ‘ndrangheta Piromalli, imperante nella piana di Gioia Tauro. Imponente anche i beni sequestrati, tra cui dodici società, per un valore complessivo di circa 210 milioni di euro.

Le indagini, coordinate dalla Procura distrettuale antimafia, hanno portato a rilevare l’esistenza di pluriennali rapporti d’affari tra un noto imprenditore della piana di Gioia Tauro e la cosca di ‘ndrangheta Piromalli che gli hanno permesso di costituire un vero e proprio impero economico-commerciale.

I reati contestati sono associazione per delinquere di stampo mafioso, contraffazione, frode in commercio, ricettazione e vendita di prodotti industriali con segni mendaci.

L’imprenditore è stato difeso nel corso del tempo dalle potenziali minacce di altre cosche criminali concorrenti consentendogli di imporsi sul mercato come monopolista, grazie alla protezione della criminalità organizzata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.