Albania, Lecce, Marche: sgominato dalla Gdf un traffico di droga internazionale

0
425

Albania, Lecce, Marche: sgominato dalla Gdf un traffico di droga internazionale

Arrivava dal Salento la droga che riforniva l’estate marchigiana. La guardia di Finanza ha sgominato un grosso traffico di stupefacenti che partiva dall’Albania, per arrivare in un casolare del leccese, e poi andare e rimpinguare il mercato della riviera. Le fiamme gialle, come riportato dal quotidiano marchigiano TmNotizie, hanno sequestrato oltre 150 chili tra cocaina e marijuana. L’operazione è partita dalle Fiamme Gialle di Como, che hanno puntato la lente su un traffico di stupefacenti in arrivo dall’Albania, destinati a Lazio, Marche, Toscana, Veneto, Lombardia, Piemonte, Abruzzo ed Emilia Romagna. L’operazione “Sperem”, iniziata nel marzo del 2016, ha già portato al sequestro di 800 kg. di marijuana, 3 kg. di cocaina, 1 penna pistola, 7 proiettili calibro 22 e 1 pistola dell’Amata Rossa con due caricatori e 15 cartucce calibro 7,62.

La Guardia di Finanza ha così potuto accendere un faro sulla filiera transnazionale assicurando alla giustizia i vertici albanesi, per poi passare a smantellare anche l’intero organigramma criminale e ricostruire nel dettaglio la rotta seguita dalla sostanza stupefacente. I finanzieri di Como hanno effettuato un primo sequestro a Brindisi, fino ad arrestare in flagranza i due corrieri albanesi e il gestore del deposito di nazionalità montenegrina. Era proprio l’albanese di 42 anni a raggiungere difatti periodicamente San Benedetto, con un quintale e mezzo di droga alla volta. Lo stupefacente immesso sul mercato avrebbe fruttato guadagni superiori a 2milioni e mezzo di euro.

L’operazione prosegue, sono difatti in corso numerose perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti coinvolti nell’attività delittuosa al fine di smantellare l’intera rete criminale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.