AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO LABORATORI DI PIZZICA-PIZZICA E TARANTELLE DEL SUD ITALIA

0
269

AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO LABORATORI DI PIZZICA-PIZZICA E TARANTELLE DEL SUD ITALIA

ll progetto DAMA – Danza e musica popolare salentina fa tappa nel Castello Volante di Corigliano d’Otranto, in provincia di Lecce con un programma di appuntamenti estivi che si svolgeranno fino ad agosto, tra laboratori di pizzica pizzica e tarantelle del Sud Italia e aperitivi musicali sul terrazzo del castello.

Mercoledì 21 giugno a partire dalle 19.30 spazio al laboratorio che coinvolge adulti e bambini a cura di Tarantarte, condotto dalle danzatrici Maristella Martella, Manuela Rorro e Laura De Ronzo (ingresso 5 euro per bambini fino ai 12 anni, 7 euro adulti, 10 euro adulto genitore + bambino – prenotazioni al 349.2561471). Il laboratori in programma sono rivolti a tutti coloro che vogliano avvicinarsi al mondo delle danze popolari italiane pur non avendo nessuna esperienza di danza e di musica con l’obiettivo di recuperare la ritualità come legame e patrimonio sociale. A seguire (ore 21.00, ingresso libero) appuntamento con il live del cantautore salentino Ciccio Zabini, accompagnato al contrabasso da Stefano Rielli, per la presentazione dei brani tratti da Albume, suo disco d’esordio. Dieci canzoni scritte col fegato, col cuore e con poca testa, in cui Zabini più che un narratore appare un fotografo, o un mosaicista,  tra ambientazioni poco definite e testi che si aprono a molteplici interpretazioni». «L’avrei volentieri chiamato “Greatest Hits”, se qualcuno non l’avesse già fatto per un’opera prima – racconta Ciccio Zabini – Ho ripiegato su “Albume”, parola simpatica, musicale, e carica di significati. L’albume ha un bel ruolo, protegge il tuorlo, circonda, avvolge, difende, permette un sereno sviluppo. Poi come una magia può diventare neve, leggerissima, bianca, una neve speciale che vince la forza di gravità, se si rovescia la scodella quella neve non cade, stupisce, sorprende. Inutile negare che il primo amore verso questo titolo è però legato alla vicinanza alla parola album. Albume è una selezione delle canzoni che ho scritto, ce ne sono di più recenti e di più anziane, cosa che credo sia abbastanza comune per un’opera prima».

Il Castello Volante è un progetto promosso e realizzato da  Coolclub, Big Sur e Multiservice Eco, per avviare un nuovo corso nel maniero di Corigliano d’Otranto improntato alla riscoperta e alla tutela dei beni immateriali, al nutrimento del pensiero, alla filosofia e ai pensieri “che volano” per animare il borgo con una serie di attività che abbracciano la musica, il cinema, l’arte contemporanea, la danza, il cibo, i nuovi mestieri e l’artigianato. È questo l’obiettivo del progetto “Il Castello volante di Corigliano”, una serie di azioni strutturate che abiteranno lo spazio per tutto l’anno, integrando la regolare e consueta programmazione attuata dal Comune. Un castello dell’immaginario, come fosse un inedito di Italo Calvino, la celebrazione dell’immaginazione e delle sue innumerevoli gemmazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.