Abitazioni pericolanti in via Calore, sopralluogo del sindaco

0
8

Abitazioni pericolanti in via Calore, sopralluogo del sindaco

Sono scese in piazza preoccupate dei possibili crolli delle abitazioni, le 19 famiglie di via Calore, a Borgo San Nicola. Si tratta di edifici da anni in attesa di lavori di messa in sicurezza, adeguamento e risanamento. Sul posto è arrivato il sindaco Carlo Salvemini, cercando di riportare la calma, dopo l’allarme generato da alcuni scricchiolii nei soffitti.

“Dopo l’intervento di vigili del fuoco -spiega il primo cittadino-, della polizia municipale, della protezione civile, del personale comunale dei lavori pubblici si è attestato che l’immobile di edilizia popolare non corre pericolo di crollo, seppur vetusto e malmesso.

Abbiamo autorizzato tutti a rientrare nelle proprie abitazioni e rassicurato sull’immediato avvio dei lavori nella prima delle due scale, con contestuale trasferimento degli inquilini in altri alloggi pubblici fino a completamento del recupero.

Torneremo nei prossimi giorni ad illustrate il cronoprogramma dell’intervento e ad organizzare i traslochi”.

********

Dal Comune fanno sapere che pur non sussistendo il pericolo di crollo, come certificato dopo apposito sopralluogo nella tarda serata di ieri dell’ingegnere strutturista incaricato dall’Amministrazione Comunale, “questa mattina nelle palazzine popolari di proprietà comunale in Via Calore sono stati effettuati interventi di puntellamento di alcuni solai. Tutto ciò a maggiore garanzia della sicurezza dei cittadini residenti”.

“Nei prossimi giorni – si legge in una nota – si provvederà al graduale trasferimento degli inquilini in altro alloggio. Si potrà poi procedere correttamente ai lavori di manutenzione straordinaria in programma da tempo, ai quali era stato dato avvio – iniziativa prontamente interrotta dall’amministrazione – senza il necessario preventivo trasferimento delle persone residenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here