A TUTTO SCHERMO

0
219

Il cinema italiano contemporaneo in cinque film, accompagnati da registi e relatori

Dal 20 novembre al 18 dicembre 2017 Cinelab “Giuseppe Bertolucci” – Cineporto di Lecce

L’Associazione “Rete degli Spettatori”, in collaborazione con il Cineclub Universitario di Unisalento, presenta una rassegna di importanti film del panorama italiano contemporaneo, accompagnati da incontri con registi e critici, per ragionare sui tratti distintivi di uno scenario sia produttivamente che linguisticamente complesso. Tra gli ospiti previsti i registi Andrea De Sica, Valerio Jalongo, Fabio Grassadonia e l’attrice Laura Andriani. Tra i film in programma, verrà proiettato “A ciambra” di Jonas Carpignano, candidato italiano all’Oscar per il miglior film straniero 2018. La rassegna è l’occasione non soltanto per vedere film importanti e poco distribuiti, ma anche per recepire il punto di vista sul fare cinema oggi direttamente dai protagonisti di questa fase della storia del cinema italiano.

Tutti gli appuntamenti si terranno al Cinelab “Giuseppe Bertolucci” presso il Cineporto di Lecce (via vecchia Frigole, 36). Ingresso gratuito.

Primo appuntamento – 20 NOVEMBRE – ORE 20

IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE – di Silvio Soldini – Italia, 2017, 115’

OSPITE: Laura Adriani

ATTORI: Valeria Golino, Adriano Giannini, Arianna Scommegna, Laura Adriani, Anna Ferzetti, Beniamino Marcone, Mattia Sbragia, Roberto De Francesco, Giuseppe Cederna, Valentina Carnelutti

GENERE: Drammatico, Sentimentale

Teo è un uomo che conduce una vita frenetica, lavora come creativo presso un’agenzia pubblicitaria e nella vita privata sfugge da ogni responsabilità con le sue conquiste femminili. Emma ha perso la vista durante l’adolescenza, ma non si è fatta abbattere dal suo handicap e conduce una vita appagata lavorando come osteopata. L’incontro tra i due fa nascere una passione; per Emma Teo è l’uomo adatto per concedersi una distrazione dopo la separazione dal marito, mentre per Teo Emma è una donna totalmente diversa dalle donne che ha conosciuto finora. Le loro vite totalmente diverse e il modo differente di vedere il mondo li travolgeranno e li cambieranno per sempre.

Presentato Fuori Concorso (Fiction) al Festival di Venezia 2017.

Laura Adriani (Roma, 4 aprile 1994) esordisce nel 2007 nella miniserie televisiva “Caravaggio”. Nel 2008 prende parte alla prima edizione dello show condotto da Antonella Clerici “Ti lascio una canzone”. L’anno successivo acquista celebrità con il ruolo di Viky nella sitcom per bambini “Viky TV”. La sua prima esperienza cinematografica risale al 2010, con il film “Piazza giochi” di Marco Costa. Nello stesso anno entra a far parte cast de “I Cesaroni”, dove interpreta il ruolo di Miriam Di Stefano, nella quarta e quinta stagione.

Successivamente gira, per il cinema, “Un angelo all’inferno” (2012), “MultipleX” (2013), “Era santo era uomo” (2013), “Tutta colpa di Freud” (2014), “Mi chiamo Maya” (2014); e per la televisione “Lola & Virginia” (2011), “Provaci ancora prof!” (2013), “Solo per amore” (2014), “Squadra mobile” (2014). Nel 2015 interpreta Natalie nel musical “Next to Normal” a Novara e il ruolo di Giada in “Infernet”. Fa parte poi del cast del film di Giuseppe Piccioni “Questi giorni”, in concorso alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia, e della commedia di Luca Miniero “Non c’è più religione” (2016).

Rete degli spettatori – Di loro scrivono sul sito www.retedeglispettatori.it:“Nel 2011 nasce la Rete degli Spettatori con l’obiettivo di valorizzare i nostri migliori autori e le loro opere attraverso la promozione, il supporto e la creazione di nuovi canali e nuove modalità distributive, coniugandoli con il sostegno alle sale e con attività di introduzione al linguaggio e alla conoscenza del cinema nelle scuole. L’associazione 100autori ha deciso di condividere con noi il progetto fin dalla sua nascita, ravvisando nei suoi principi e obiettivi un carattere di urgenza e priorità.

In un mercato nazionale che sempre più mortifica la qualità, negandogli spazi e visibilità, soprattutto in provincia e tra i giovani, abbiamo cercato di dare una risposta contribuendo alla diffusione della conoscenza del cinema italiano, del suo linguaggio e della sua storia, promuovendo l’incontro tra autori e pubblico. Tante sono le realtà con le quali ci siamo confrontati e abbiamo collaborato, grandi e piccole, raggiungendo dei risultati interessanti soprattutto in quelle sale di profondità che rappresentano la colonna vertebrale della diffusione del cinema di qualità in Italia. Tutto questo non basta, vogliamo fare di più. Vogliamo che le sale ritornino ad essere dei luoghi di condivisione, di conoscenza e di formazione, che i più giovani abbiano consapevolezza della grande storia cinematografica italiana, che gli spettatori riacquistino il desiderio di vivere il nostro cinema e di scommettere sui nostro artisti”.

Cineclub Universitario – È un’attività dei corsi di laurea DAMS e Scienze della Comunicazione, valida per il tirocinio curriculare formativo degli studenti dell’Università del Salento. L’attività è finanziata e sostenuta dalla Fondazione Apulia Film Commission dal 2015; realizza rassegne cinematografiche, incontri e seminari sulle forme dell’audiovisivo e partecipa agli eventi della Rete dei Festival.

Il programma di “A TUTTO SCHERMO”

20 NOVEMBRE – ORE 20 IL COLORE NASCOSTO DELLE COSE – di Silvio Soldini

OSPITE: Laura Adriani

27 NOVEMBRE – ORE 20 – A CIAMBRA – di Jonas Carpignano

INTRODUCE: Luca Bandirali

4 DICEMBRE – ORE 19 – IL SENSO DELLA BELLEZZA – di Valerio Jalongo

OSPITE: Valerio Jalongo

11 DICEMBRE – ORE 19 – I FIGLI DELLA NOTTE – di Andrea De Sica

OSPITE: Andrea De Sica

18 DICEMBRE – ORE 19 – SICILIAN GHOST STORY – di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza

OSPITE: Fabio Grassadonia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.