47° CAMPIONATO NAZIONALE DI TIRO A SEGNO PER LA POLIZIA LOCALE ITALIANA: OTTIMI RISULTATI PER IL GRUPPO LECCESE

0
198

47° CAMPIONATO NAZIONALE DI TIRO A SEGNO PER LA POLIZIA LOCALE ITALIANA: OTTIMI RISULTATI PER IL GRUPPO LECCESE

Due bronzi, un argento e un terzo posto assoluto come gruppo: è questo il significativo bottino raccolto dalgruppo sportivo della Polizia Municipale di Lecce al47° Campionato nazionale di tiro a segno riservato alla Polizia locale italiana, svoltosi nei giorni scorsi a Ravenna.

Un risultato straordinario se si pensa che per la prima volta in assoluto da quando esiste il gruppo i Vigili urbani di Lecce sono riusciti a salire sul podio.

Durante la gara sono stati realizzati bersagli fissi di tiro con difficoltà crescenti in modalità dinamica e statica dove il tiratore colpiva bersagli cartacei fissi e multipli posizionati a varie distanze. Elementi valutativi sono stati i punteggi conseguiti sui bersagli, il tempo e il rispetto delle norme di sicurezza durante lo svolgimento delle prove. Alla competizione si sono confrontati numerosi operatori di polizia locale provenienti da tutta Italia: oltre a Lecce anche da Milano, Torino, Firenze, Bologna, Faenza, Ravenna e Bari.

Appena due gli atleti dei Vigili urbani di Lecce (Antonio Grassi e Michele Lorusso) che hanno partecipato alla competizione nazionale cimentandosi in alcune specialità di tiro arrivando secondi di squadra e raggiungendo il terzo posto assoluto come gruppo: carabina a 10 metri ad aria compressa, carabina 60 colpi a terra, carabina tre posizioni. Per Grassi argento e bronzo (in aria compressa e 60 colpi in tre posizioni), terzo gradino sul podio anche per Lorusso nella specialità 60 a terra.

Sugli scudi anche gli atleti che si sono cimentati nel 24° Campionato nazionale di Corsa campestre disputatosi a Rimini e riservato Polizie locali italiane. Ottima la prestazione fornita dal tenente Pino Sabatino, ad un passo dalla medaglia di bronzo, giunto 4° ad appena tre secondi dal terzo posto e a dieci dal secondo. Alla manifestazione hanno preso parte anche Eugenio Lisi e Giuseppe Ciccarese.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Paolo Perrone: “I nostri vigli continuano a tenere alto il nome di Lecce riuscendo a conquistare importanti successi. Si tratta di risultati straordinari, frutto di enormi sacrifici e di grande spirito solidaristico, basti pensare che le loro assenze dal posto di lavoro per partecipare a queste importanti competizioni sportive e le trasferte in giro per l’Italia e nel mondo non gravano sulle casse comunali. Per questo voglio ringraziarli a nome dell’intera Amministrazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.